Meteo Lombardia. Che tempo fa? Domani neve

Milano – Quando, come in questi giorni, la temperatura rimane sotto zero, ci si aspetta la neve. Anche in provincia di Milano dove il freddo è davvero pungente. La regione Lombardia ha diramato una comunicazione di ordinaria criticità neve sia sopra sia sotto i 600 metri.

piazzalitta-neve-324x216 Meteo Lombardia. Che tempo fa? Domani neve ambiente Lifestyle Piazza Litta Prima Pagina   La Sala operativa della Protezione civile della Regione ha emesso un comunicato meteo Lombardia di criticità ordinaria (codice giallo). Avvisa del rischio neve, attesa per oggi, lunedì 19 dicembre. Sulla base delle previsioni meteorologiche emesse da ARPA-SMR e delle valutazioni condotte dal Centro Funzionale di Regione Lombardia  sulle zone omogenee la Neve di Natale cadrà in lievi fiocchi. Ne saranno interessate molte località della Lombardia. In Valchiavenna, Media-Bassa Valtellina, Prealpi Varesine, Prealpi Comasche-Lecchesi e Prealpi Bergamasche sarà possibile che la neve cada a quota superiore ai 600 metri. Sulla Valchiavenna, nella Media – Bassa Valtellina, sulle Prealpi Varesine, nell’Alta Pianura Varesina, sulle Prealpi Comasche-Lecchesi, nella fascia collinare dell’Oltrepo Pavese e sull’Appennino Pavese si potrà aver la neve anche a quote minori di 600 metri.

Neve e nevischio anche nel Milanese. Le protezioni civili devono attivare i piani di emergenza

Ci potranno essere anche occasionali episodi di nevischio o neve leggera in provincia di Milano, in Brianza, nella pianura pavese, che si mischieranno poi con la pioggia. La Sala di controllo della protezione civile è coordinata dall’assessore di Regione Lombardia alla Sicurezza e Protezione civile Simona Bordonali. Ha richiesto alle protezioni civili locali di prepararsi alla pronta attivazione di quanto previsto dai piani di emergenza comunale. Quasi tutti i Comuni hanno formulato dei piani di emergenza per  la salvaguardia della pubblica incolumità e la riduzione dei rischi. La sala di controllo Operativa ha evidenziato come i problemi principali potranno riguardare viabilità e trasporti. Quindi i Comuni dovranno essere pronti ad effettuare la pulizia delle strade da neve, e nevischio e dal ghiaccio.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2365 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi