Cooperativa del Sole. Il consiglio comunale aperto (video)

cooperativa del sole youtube video youtube

Corbetta – Si è svolto ieri sera il consiglio comunale aperto con l’audizione dei cittadini di Corbetta e dei soci della Cooperativa del Sole.

corbetta-324x243 Cooperativa del Sole. Il consiglio comunale aperto (video) Piazza Litta Prima Pagina   Le sale, l’atrio e il cortile erano colme di gente. La serata è stata una delle più intense che la politica ha potuto offrire in questi ultimi tempi. Si è parlato di valori, progetti e di realtà. La storia è già conosciuta. Il consiglio comunale aperto era stato convocato dalle opposizioni nella scorsa seduta. Ne avevamo parlato in Le risposte di Marco Ballarini alla Cooperativa del Sole. Tutto era iniziato con una guerra di cui vi parleremo nel prossimo articolo. Il consiglio è stato organizzato dalla conferenza dei capigruppo. La durata di un’ora e mezza dedicata al pubblico e poi un’altra ora dedicata alle risposte dell’amministrazione comunale, e agli interventi dei consiglieri comunali,  e ancora alle risposte della cooperativa del Sole. Ad ogni cittadino che ha chiesto di intervenire sono stati concessi 5 minuti. Un quarto d’ora, invece, è stato concesso al presidente della cooperativa del Sole.

Se il presidente della cooperativa ha fatto chiarezza su molte delle polemiche nate in paese in questi giorni, non altrettanto si può dire dell’amministrazione comunale. Tanti gli interventi. Più di venti. Tutti hanno portato esperienze a favore della cooperativa e tutti hanno chiesto all’amministrazione, specie ai consiglieri comunali di maggioranza, di riflettere su quanto stavano facendo. Nel video l’intervento del presidente Fabio Cerati. Non c’è stato intervento nella serata che non meriti la menzione. Alcuni talmente pieni di pathos da colpire, prima ancora del cuore e del senso di solidarietà, l’intelligenza e l’anima. Durante la riunione si è parlato di coscienza, ma la frase che meglio riassume i concetti espressi nella serata l’ha detta uno dei relatori: “ciò che rende grande la nostra civiltà e la differenzia dalla barbarie è la capacità di accettare chi è diverso”.

Alessandra Bronzetti: sediamoci ad un tavolo

coopsoleyoutube-324x214 Cooperativa del Sole. Il consiglio comunale aperto (video) Piazza Litta Prima Pagina   Nessuno da pubblico invece è intervenuto per sostenere le posizioni del sindaco Marco Ballarini (NCD). Sono intervenuti solo i consiglieri comunali. La frase che li ha accomunati quasi tutti è stata: “sono politicamente inesperto”. Luciano Bisatti, consigliere delegato all’ecologia, della lista “Vivere Corbetta, ha ripetuto in maniera un po’ confusa, quanto detto dal sindaco durante l’intervista a Rai 3, prendendosi diversi improperi da parte del pubblico. Fulvio Rondena (PD) lo ha invitato a riflettere su quanto stava dicendo. Solo Alessandra Bronzetti, consigliere delegato alle pari opportunità, dopo aver iniziato con lo stesso tono degli altri, ha improvvisamente cambiato via.

Ha chiesto di sedersi ad un tavolo e riconsiderare tutte le decisioni. Una modifica al discorso chiaramente effettuata all’ultimo secondo. Probabilmente la pagherà in giunta. Per fare un sunto delle informazioni ricevute durante la serata, la Cooperativa del Sole non ha potuto partecipare al bando per la gestione del verde emesso dall’amministrazione. La causa è l’inserimento del compito di aprire e chiudere il parco comunale e di svuotare i cestini del parco stesso. Questo particolare esclusivo prevede una certificazione che a cooperativa non ha.

19 cestini dei rifiuti

L’amministrazione ha voluto unire tutta la gestione del verde di Corbetta in un solo bando di tipo europeo triennale. L’investimento supera i 200mila euro e quindi non possibile fare l’affidamento diretto dei lavori. La cooperativa del Sole avrebbe partecipato al bando se questo non avesse compreso lo svuotamento di quei 19 cestini. ll loro svuotamento prevede che l’operatore della società che partecipa al bando abbia la patente per un mezzo abilitato al trasporto dei rifiuti. Il mezzo deve essere di proprietà della cooperativa. Una cooperativa di disabili difficilmente ha un operatore patentato.

Culture digitali

Infatti è questa particolarità che esclude a priori la cooperativa del Sole. Durante la serata è stato fatto notare che in Lombardia solo tre cooperative hanno questa qualifica. Solo una di queste tre avrebbe la sede entro 15 chilometri da Corbetta. Questa seconda è la condizione per poter partecipare alla convenzione di assegnazione della struttura comunale, derivata da un lascito, in cui attualmente la cooperativa del Sole ha sede.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2458 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi