Silvia Quetti, di Arluno, muore in un incidente a Berbenno

berbenno incidente silvia quetti arluno

Berbenno di Valtellina – Silvia Quetti, residente ad Arluno, è morta il 2 ottobre in un incidente automobilistico in Valtellina. Grave anche il marito. La loro auto si è scontrata con un autobus.

elisoccorso-324x246 Silvia Quetti, di Arluno, muore in un incidente a Berbenno Piazza Litta Prima Pagina   Domenica 2 ottobre verso le 17, Silvia Quetti, 57 anni, originaria di Grosio e residente ad Arluno stava percorrendo la statale 38, nel territorio di Berbenno, in Valtellina. Alla guida della Fiat Panda su cui viaggiava la donna, c’era il marito. All’improvviso, forse per un malore, vi è stato uno scontro frontale con un autobus di turisti tedeschi che viaggiava verso Sondrio. La Panda ha invaso la corsia in direzione opposta. Impossibile evitare l’impatto. L’autista della Panda aveva perso il controllo. Silvia Quetti è rimasta incastrata fra i rottami dell’auto. Anche il marito versava in gravi condizioni.
Sul posto sono intervenute due auto-mediche e i soccorritori della Croce Rossa di Sondrio. I vigili del fuoco del comando provinciale di Sondrio si sono occupati di estrarre i feriti dall’abitacolo distrutto. L’intervento è stato piuttosto lungo e difficile. Sul posto anche i carabinieri della compagnia di Sondrio.

Intervenuto l’elisoccorso del 118

Date le condizioni dei feriti, è intervenuto anche un elicottero del 118 che dopo le prime cure ha trasportato Silvia Quetti all’Ospedale Sant’Anna di Como, in codice rosso. Purtroppo però non c’è stato nulla da fare, e la dona è morta in serata.  Il marito, anche lui in condizioni gravi e sempre in codice rosso, è stato trasportato all’ospedale di Sondrio, dove è tutt’ora rcoverato.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2399 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi