Manca l’assicurazione. Auto sequestrata

polizia locale ossona

Ossona – La polizia locale di Ossona Casorezzo ha sequestrato un’automobile questa mattina intorno alle 10.  Si trattava di una lancia lybra non assicurata.

polizia-locale-324x242 Manca l'assicurazione. Auto sequestrata Piazza Litta Prima Pagina Sabato 10 settembre al mattina la polizia locale di Ossona Casorezzo ha prelevato con il carro-attrezzi un’automobile che risultava senza assicurazione. Era parcheggiata in via Patriotti, all’altezza della casa delle Arance. In mancanza di assicurazione le automobili non possono restare in circolazione. E’ troppo pericoloso. Un qualsiasi tipo di incidente, da quello tipico fra automobili a quelli imponderabili, e l’assicurazione mette al riparo da danni sia il proprietario dell’automobile sia la vittima.
Le assicurazioni RCA sono valide ancora per 15 giorni – un mese dopo la scadenza. E’ sempre meglio rinnovarla prima ma c’è una certa tolleranza, sia per la copertura sia per la segnalazione come auto non assicurata sull’applicazione fornita ai cittadini dal ministero dell’interno. Nel caso in questione da qualche tempo giungevano  segnalazioni alla polizia locale. (foto di A.T.)

Perchè segnalare un’automobile senza assicurazione

Spesso gli zingari utilizzano automobili che risultano non essere assicurate per tempi lunghi. Questo perchè utilizzano spesso targhe clonate. Altrettanto spesso queste targhe sono montate su automobili rubate. L’individuazione della mancanza dell’assicurazione, magari documentata con la foto del retro dell’automobile, diventa quindi un modo per combattere la criminalità, per individuare gli zingari e anche per rompergli le uova nel paniere. Infatti le copie di una targa automobilistica possono arrivare ad essere diverse migliaia. Se se ne segnala una e di fatto se ne mettono fuori gioco migliaia. Con i relativi utilizzatori.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2398 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi