Matteo Salvini. Frecciata sulla moglie di Renzi

Castano Primo – Alla kermesse provinciale del Ticino, ieri sera Matteo Salvini ha parlato del congresso provinciale del Ticino. Vuole un segretario come Andrea Bartolini. Poi ha lanciato una frecciata dolorosissima a Matteo Renzi

salvinicastano-324x212 Matteo Salvini. Frecciata sulla moglie di Renzi Politica Prima Pagina   Le parole del Segretario Matteo Salvini ai leghisti presenti alla Green Beer Fest di Castano Primo sono state chiare. Dopo la morte precoce del segretario Andrea Bartolini, va rieletto velocemente un segretario alla sua memoria.  Andrea Bartolini è morto, dopo una lunga malattia, nei primi giorni di agosto. Poche parole per due richieste piuttosto chiare. Il tipo di segretario e la velocità della scelta e del congresso.  Poi una stoccata a Renzi e al fatto che sua moglie ha avuto, con il decreto buona scuola, un posto fisso a chiamata diretta proprio a Firenze. Il video youtube linkato nell’immagine mostra una prima parte dell’intervento di Matteo Salvini a Castano Primo. Durate la prima parte dell’intervento è stato trasmesso un video commovente con le foto ricordo di Andrea Bartolini, in vari momenti della sua vita da segretario provinciale.

Il segretario del Ticino

Nel panorama politico dell’altomilanese la Lega Nord rappresenta un’atipicità. Tutte le altre associazioni politiche hanno dei riferimenti provinciali che si occupano del territorio dell’intera provincia di Milano. La Lega Nord ne ha invece 3. Uno che si occupa di Milano città; uno della zona sud, la provincia della Martesana; uno dell’Altomilanese, cioè della provincia del Ticino. E’ una divisione territoriale che riflette quanto era stato progettato sin dalla nascita del movimento leghista. Come progetto di gestione amministrativa della Lombardia. Il segretario della provincia del Ticino guida i politici leghisti dell’Altomilanese. Ha quindi una sua importanza strategica, dato il livello di voti che la lega nord raggiunge in questa parte della provincia di Milano. Da quanto si sentiva fra i tavoli della festa, il congresso dei militanti potrebbe essere intorno alla fine di settembre. Non sono ancora chiari però i nomi dei possibili candidati. Matteo Salvini ha chiesto di stringere i tempi.

La stoccata a Matteo Renzi sulla moglie a chiamata diretta

Matteo Salvini ha poi lanciato una frecciata precisa, mirata, a Matteo Renzi. Il bersaglio è la chiamata diretta come insegnante che sua moglie ha ricevuto a Firenze. Cioè nella sua città di residenza. Tanto per rigirare il coltello nella piaga si può dire che almeno qualche insegnante ha avuto il posto desiderato, sotto casa. Certo si fa molta fatica a comprendere come mai una di queste sia la moglie del primo ministro. Sicuramente non ha bisogno di lavorare, ma è arrivata ad occupare un posto. Anche se è abbastanza facile capire che sarà ben difficile che si trovi in classe, a inizio anno. Forse però, per farle credere di essere normale, le avranno anche preparato una classe di bambini ad hoc. Sono cattivissima ed esprimo tutta la mia cattiveria: non penso che si tratterà di una classe di bambini arrivati con i barconi. Più facilmente le affideranno una classe di bambini figli della Firenze bene, che potranno poi vantarsi di aver come insegnante la moglie del premier.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2377 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Be the first to comment

Rispondi