Arrivata l’ordinanza per via Rimembranze. Senso Unico

ordinanza via rimembranze polizia locale

Ossona – Pubblicata l’ordinanza sulla modifica della viabilità di via Rimembranze per i lavori di asfaltatura. Istituito senso unico con direzione di marcia da Magenta verso Casorezzo dal 5  al 30 settembre per la riasfaltatura della strada. A fondo articolo c’è una copia dell’originale.

polizialocale-324x217 Arrivata l'ordinanza per via Rimembranze. Senso Unico Piazza Litta Prima Pagina   L’attendavamo e avevamo già anticipato che sarebbe arrivata. Si tratta dell’ordinanza che stabilisce la modifica della viabilità in via Rimembranze, a Ossona, nel periodo dei lavori di riqualificazione. In realtà i lavori sono iniziati questa mattina, senza attendere il 5 settembre. Si è già avuto qualche problema, infatti. E’ da questa mattina che operai, automobili, pedoni, ciclisti, ambulanze e autobus della Movibus si incrociano in modo un po’ roccambolesco. A parte un momento particolare di questa mattina, di cui abbiamo il video youtube, edi cui daremo notiza a parte, con il buonsenso di tutti, si va avanti.

Cosa prevede l’ordinanza. Il testo

Eccovi il testo dell’ordinanza. 3 i punti. Senso unico di via Rimembranze in direzione Casorezzo venendo da Magenta e viale Europa (dal cimitero di Ossona) fino all’incrocio con Via Roma. divieto di parcheggio in via Rimembranze e in via Roma, su entrambi i lati, fino al numero 5 di via Roma. Validità dei divieti dal 5 al 30 settembre.
Comando di polizia locale servizio associato Casorezzo Ossona, Provincia di Milano. Ordinanza n.26 del registro generale. ord. nr. 15 del 30 agosto, Ordinanza nr. 24 del 30 -08-2016 pubblicata all’ albo pretorio il 30 agosto 2016. Ufficio: Polizia locale.

Rifacimento dei marciapiedi e degli asfalti

L’anno duemilasedici, addi trenta del mese di agosto, il responsabile del servizio, visto il decreto del Sindaco n. 18 del 10.07.2014 con il quale venivano confermate al Sig. Perri Carmine le funzioni di cui all’art. 109 – comma 2 – del D.Lgs. n. 267/2000.
Considerato che la Via delle Rimembranze ha urgente bisogno di interventi di manutenzione straordinaria in quanto il manto stradale risulta estremamente danneggiato. Visto il progetto di riqualificazione della stessa Via delle Rimembranze con il rifacimento dei marciapiedi e degli asfalti. Sentito l’Ufficio Tecnico Comunale il quale comunicava a questo Ufficio che dal giorno 05/09/2016 al giorno 30/09/2016 circa, la ditta Strade 2020 Srl Con sede in Inveruno (MI), effettuerà tale intervento. Ravvisata la necessità di regolamentare la circolazione e la sosta con rimozione forzata dei veicoli nei tratti interessati dai lavori, ed in particolare istituendo

– Senso unico di marcia sulla Via Rimembranze; nel tratto ricompreso tra il Viale Europa e la Via Roma con direzione di marcia da Via Europa verso la Via Roma.
– Divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati di Via Rimembranze; nel tratto ricompreso tra Viale Europa e Via Roma.
– Divieto di Sosta con rimozione forzata su ambo i lati sulla Via Roma; nel tratto ricompreso tra la Via Rimembranze ed il civico N. 5 di Via Roma.
Visto il Decreto Legislativo n. 285/92 “Nuovo Codice della Strada” e successive modificazioni ed integrazioni. Visto il Decreto del Presidente della Repubblica n. 495/92 “Regolamento di Esecuzione e di Attuazione del Nuovo Codice della Strada”. Richiamato il Decreto Legislativo n. 267/2000.

Divieti e senso unico dal 5 settembre

Ordina che dal giorno 05/09/2016 al giorno 30/09/2016 e, comunque, sino al termine dei lavori, venga istituito.
– Il Senso unico di marcia sulla Via Rimembranze; nel tratto ricompreso tra il Viale Europa e la Via Roma. Direzione di marcia da Via Europa verso la Via Roma.
– Il divieto di Sosta con rimozione forzata su ambo i lati sulla Via Rimembranze; nel tratto ricompreso tra Viale Europa e Via Roma.
– Il divieto di sosta con rimozione forzata su ambo i lati su Via Roma; nel tratto ricompreso tra Via Rimembranze ed il civico N. 5 di Via Roma.

La responsabilità della segnaletica e della viabilità è in carico alla ditta appaltatrice

Culture digitali

Demanda all’ impresa esecutrice l’obbligo della posa in opera e la costante efficienza di tutte le segnalazioni stradali relative ai lavori. In conformità al vigente Regolamento di attuazione del Codice della Strada. Eventuali danni a persone e/o Cose o al patrimonio Comunale saranno a completo carico della dita esecutrice dei lavori.
Avverte che contro la presente ordinanza è ammesso ricorso nel termine di sessanta giorni, da chi abbia interesse all’apposizione della segnaletica, in relazione alla natura del segnale apposto, all’Ispettorato Generale per la circolazione e la sicurezza stradale del Ministero delle infrastrutture e dei Trasporti ai sensi dell’art. 37 del D.L.vo 30 aprile 1992 n. 285 e art. 74 D.P.R. 16 dicembre 1992 n. 495.

Oppure, in via alternativa, è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale della Lombardia nel termine di sessanta giorni dalla pubblicazione all’Albo Pretorio di questo Comune (legge 6 dicembre 1971 n. 1034).
La presente ordinanza verrà resa nota alla cittadinanza, mediante l’apposizione della prescritta Segnaletica stradale e tramite l’affissione per 15 giorni consecutivi all’Albo Pretorio Comunale.
Il responsabile
Ordinanza Area Polizia Locale n.24 del 30-08-2016 Comune di Casorezzo: ord. 15-16.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2377 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Be the first to comment

Rispondi