Esplosivo per rubare le slot machine? Forse si

slot machine

Arluno – Derubata la sala giochi con le slot machine di via Turati. Forse usato dell’esplosivo. I residenti hanno sentito il fracasso, seguito da un scoppio e dal rumore di vetri infranti. Poi tanto fumo. Arluno sicura cerca altri volontari per incrementare la sorveglianza

salaslot-324x207 Esplosivo per rubare le slot machine? Forse si Piazza Litta Prima Pagina   I ladri hanno divelto la clère di protezione del negozio in cui è sistemata una sala slot machine in via Turati ad Arluno. In piena notte, senza preoccuparsi minimamente del rumore fatto. Intorno alla 1, 30 della notte fra il 2 e il 3 agosto i residenti di via Turati hanno sentito un scoppio e la via si è riempita di fumo , dopo di che i ladri hanno divelto la saracinesca del negozio e rotto la vetrina. Sul luogo sono quindi arrivati i Vigili del fuoco e i carabinieri, immediatamente chiamati dai residenti nei dintorni. Il fattore tempo però è stato purtroppo dalla parte dei ladri, che sono fuggiti prima dell’arrivo delle forze dell’ordine.

Forse usato dell’esplosivo

Il fracasso delle saracinesche che venivano divelte ha svegliato il quartiere. “Siamo stati svegliati di soprassalto anche perché poi subito dopo c’è stata una sorta di scoppio e i vetri rotti.” scrivono alcuni sulla pagina Facebook di “Sei di Arluno se… senza censure”. I ladri si sarebbero portati via direttamente le slot machine, per scassinarle e prelevarne il contenuto da un’altra parte. Nella stessa discussione si viene a sapere che, nella stesa notte, sono stati depredati 3 appartamenti nel quartiere dell’Orologio. Arluno Sicura, l’organizzazione dei cittadini che controllano il territorio, ha chiesto la disponibilità di altri volontari per aumentare la sorveglianza in paese, specialmente nelle ore notturne. Chi volesse partecipare contatti Pietro Elia. Si tratta di sacrificare una o due sere la settimana per fare gli interessi di tutta una comunità.

Arluno Sicura e Ossona Sicura

Ossona Sicura è nata sul modello di comitato di cittadini fornito da Arluno Sicura. Il metodo è lo stesso, tentare di prevenire gli attacchi dei ladri e rapinatori con passeggiate o tour in automobile. Si aprono bene gli occhi e si cerca di individuare i rischi e i possibili obiettivi dei ladri. Un altro scopo è quello di rendere la vita così difficile ai ladri e accoliti da far perdere ogni attrattiva ai nostri paesi. Per tanti colpi che si riescono a prevenire o a bloccare, qualcuno va a segno. Certamente più volontari si è, più i collabora e più si è organizzati, prima si riuscirà a raggiungere il traguardo della tranquillità dei nostri paesi.

Culture digitali

Sia Arluno Sicura sia Ossona sicura non prevedono nessun intervento diretto dei volontari. Applicano la regola del senso civico aumentato. La segnalazione la sorveglianza, l’impedire che avvengano reati, la difesa del più debole e dell’attaccato è un dovere civico. Dovrebbe essere naturale parte del senso civico di ogni cittadino. I liberi Comitati di cittadini come Arluno Sicura e Ossona sicura lo fanno in modo organizzato, scambiandosi continuamente le informazioni.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2545 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera.