Ecco il video youtube del Palio della Bogia d’oro 2016

palio video youtube

Ossona – Sul nostro canale youtube, la maschia entrata delle due contrade Codachi e Codalà nel campo dell’oratorio, per la disputa del palio della Bogia d’oro. Bellissimo lo spettacolo degli sbandieratori di Legnano.

palio-324x204 Ecco il video youtube del Palio della Bogia d'oro 2016 Piazza Litta (Ossona) Prima Pagina E’ una sfida particolare. Ne parliamo ogni anno, aspettandolo come a Legnano si aspetta quello della Battaglia storica e della compagnia della morte. La sua storia inizia una ventina di anni fa. Carri, carretti e le due contrade, nate dall’unione della contrade disegnate dalla toponomastica storica, si sfidano da tempo. La linea di demarcazione fra Codachì e Codalà è piazza Litta.  Di là della piazza verso Casorezzo si è a Codalà, i suoi colori sono arancio e verde. Al di qua della piazza, verso Magenta si è a Codachi, colori giallo e azzurro. Il palio quest’anno è stato splendido. La forma popolare del palio, che è una delle sue caratteristiche principali, è stata nobilitata dalla presenza degli sbandieratori di Legnano. Ci sono piaciuti tanto. Così come ci sono piaciuti tanto i fuochi artificiali che, a sorpresa, hanno concluso la manifestazione. Ossona si è sentita importante e orgogliosa. Ecco quindi un video Youtube che ha catturato qualche momento iniziale del palio e dello spettacolo degli sbandieratori.

Il palio della bogia d’oro (video youtube nell’immagine)

La storia del palio riguarda la toponomastica locale e storica di Ossona, che è molto diversa dal nome delle vie ufficiali. I nuovi ossonesi devono scoprire i segreti e le storie di questo paese. Possono trovarne alcuni accenni nell’articolo A Ossona è una questione di Co: torna la Bogia dora. Non c’è da stupirsi. Le sfide da campanilismo e le prese in giro  fra Comuni erano un tempo considerate più assertive e simpatiche del darsi delle arie da grand’uomini. Forse è così anche oggi. Lo spirito con cui gli ossonesi hanno accolto il soprannome e lo hanno trasformato in positivo e in un palio è testimonianza della cultura popolare ancora vivace di Ossona. E’ solo da ricoprire. E il palio della bogia d’oro quest’anno ha compiuto un balzo in avanti in questa direzione.

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 2681 Articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio RPL