Nue 112. Arrotino 22enne tenta truffa dello specchietto. Preso

Sedriano – E’ stato denunciato a piede libero il truffatore che ha raggirato alcune persone con l’ormai famosa truffa dello specchietto. Si tratta di un 22 enne senza fissa dimora di professione “arrotino”. Aveva colpito anche a Santo Stefano Ticino.

carabinieri1200-3-324x270 Nue 112. Arrotino 22enne tenta truffa dello specchietto. Preso Piazza Litta Prima Pagina Identificato e denunciato, ma non ancora arrestato, l’uomo che negli ultimi giorni ha compiuto una serie di truffe ai danni di automobilisti. La truffa consisteva nel far credere agli automobilisti che gli avevano rotto lo specchietto e non i erano accorti. Chiedeva di regolare la questione amichevolmente con 100 euro in contanti, senza coinvolgere le assicurazioni. Le sue vittime preferite erano anziani e donne, considerati più propensi a cadere nella trappola. Si tratta di un 22enne, nato in Sicilia ma probabilmente non esattamente siciliano, senza fissa dimora. Alla richiesta di dichiarare la sua professione ha risposto “arrotino”. E stato fermato dalla polizia locale di Sedriano mentre stava compiendo l’ennesima truffa. Passando e vedendo l’incidente, gli agenti hanno capito immediatamente che si trattava di un finto incidente organizzato ai danni dell’automobilista e sono corsi in suo aiuto.

Chiamare il Nue 112 in ogni caso è una sicurezza e un aiuto alle forze dell’ordine

Gli agenti della polizia locale di Sedriano hanno allertato anche i carabinieri di Sedriano che, insieme a i colleghi di Corbetta hanno avviato degli accertamenti, scoprendo che giusto qualche ora prima l’uomo aveva compiuto un’altra truffa simile a Santo Stefano Ticino, ai danni di un anziano automobilista.
Come arrotino arrotava parecchio, ma non le forbici e i coltelli. Fortunatamente, con la denuncia dovrà affrontare un processo, ammesso che in quel momento lo ritrovino nella sua non fissa dimora in uno dei vari campi rom della zona. In ogni caso, bisogna ricordare che in caso anche del più piccolo incidente stradale, è bene chiamare il 112.

Il Nue 112 è una grande servizio attivato da regione Lombardia. Permette di avere immediatamente a disposizione un operatore che sceglie la forza dell’ordine più vicina al luogo dell’incidente e più adatta al caso che raccontiamo. I truffatori, inoltre, qaundo la loro vittima chiama il 112 scappano di corsa. Al 112 rimane la telefonata di segnalazione che permette di sapere quante volte e dove il delinquente colpisce. In questo modo diventa più facilmente prevedibile.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2399 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi