Cane salvato dalle acque ora cerca casa

cane corbetta fontanile

Corbetta – Un cane  è stato salvato dal fontanile che gira intorno al cimitero questa mattina. E’ stato gettato nel canale forse con le gambe posteriori legate.

cagnolone-324x243 Cane salvato dalle acque ora cerca casa Piazza Litta Prima Pagina   Una storia triste quanto gli occhi di questo dolcissimo cane che oggi è stato salvato dai vigili del fuoco a Corbetta. Una donna che passava a fianco del fontanile del cimitero di Corbetta ha sentito un uggiolio provenire dall’acqua. Temendo potesse trattarsi di una persona caduta nel canale si è arrampicata sulla sponda. Non sarebbe, infatti, la prima volta che a Corbetta qualcuno si sente male e cade nel canale. Non appena si è sporta sull’acqua  per dare un’occhiata, ha visto un cane che uggiolava, aggrappato alla riva con le zampe anteriori. Il resto del corpo era immerso nell’acqua fredda. I soccorsi sono stati chiamati immediatamente e i vigili del fuoco hanno salvato il cane che ora è ricoverato presso il canile di Pontevecchio di Magenta.

Non è giovane ma cerca un padrone che lo ami sul serio

Il cane è stato rifoncillato e riscaldato. Le zampe posteriori sono paralizzate, per il freddo patito. Forse le perderà. Deve aver passato in acqua tutta la notte.E sembra che chi lo ha gettato nell’acqua prima gli abbia legato le gambe posteriori. Ringrazio la signora che si è fermata con la nipotina a dare conforto alla bestiola. Ci ha spedito poi questa fotografia. Con la foto ha colto il suo sguardo disperato, in cui si legge tutto il dolore di una domanda: perchè?
Il cane non è più giovanissimo, ma è bello e curato.

Segno che un tempo recente è stato oggetto di cure e affetto. Ed é proprio a causa di quell’affetto che ricambiava, che si legge tanto dolore nei suoi occhi. Se il cane ha il microchip il padrone sarà rintracciato, ma è molto difficile che gli sia restituito. Anzi, se sarà dimostrato che lo ha gettato in acqua passerà dei guai seri. Intanto, se qualcuno si è intenerito nel guardare questa foto, può farsi avanti e chiederne l’adozione.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2399 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi