La grande Festa dei bambini 2016 di Cià Ca Vemm

Casorezzo –  Inizia venerdì la grande festa dei bambini di Casorezzo, organizzata dall’associazione Cià Ca Vemm. Punti di forza della grande festa dei bambini 2016 sono una torre d’arrampicata da 10 metri, i fuochi d’artificio e naturalmente la Wacky Race.

ciacavemm-324x456 La grande Festa dei bambini 2016 di Cià Ca Vemm Eventi Prima Pagina   Il programma è nutritissimo. Tre giorni di festa intensa che iniziano l’apertura ufficiale della festa venerdì alle 17 e continuano con la Wacky Race, da cui ci aspettiamo delle grandi sorprese, alle 21,30. Durante i tre giorni ci sono una serie di iniziative divertentissime. L’ingresso e la partecipazione sono gratuiti, c’è da godersi gli spettacoli, specialmente i fuochi artificiali di domenica sera.  Per tutta la durata della festa, quest’anno ci saranno tappeti elastici, una torre d’arrampicata alta 10 metri, i castelli gonfiabili per i bambini più piccoli, un mini percorso di sopravvivenza e i laboratori del truccabimbi.
Eccovi il programma completo preparato da Cià Ca Vemm. Venerdì 24 giugno, alle 17.00, Apertura e inaugurazione della festa. Si continua alle 17.30  con il laboratorio Cià Ca Vemm.  20.30, Baby Dance per tutti.
Alle 21.30 si parte con la Wacky race, la corsa più pazza del mondo. A seguire, per completare in bellezza la giornata, il Karaoke con DJ Batél. La festa riaprirà sabato 25 alle 15 con i laboratorio di Cià Ca Vemm e quello dolce di Emica. Alle 21, spettacolo di danza e Baby Dance con Star & Simon e poi,dalle 22 i pare il campeggio sotto le stelle accompagnato dal Karaoke del DJ Batél.

Ultimo giorno della grande festa dei bambini di Cià ca vemm.

Si riprende domenica 26 giugno con l’apertura della cucina alle 12.30. Nel pomeriggio dalle 16 alle 18 i laboratori: Cià Ca Vemm e L’Atelier del Cuore. Poi si passa alla Zumba. alle 20.30 spettacolo di ginnastica artistica preparato dalla Cief, con Michela. 2130, movimento! Riparte la Baby dance. La festa si chiude con musica e danze con Niik Vee DJ (Magriffe) e i fuochi d’artificio.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2355 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi