Si vota anche a Rho. Intervista a Marco Tizzoni

Rho – Domenica 5 giugno si vota anche a Rho dove si affrontano 6 candidati sindaci. Nell’Altomilanese è la città più grande in cui si va al voto: 50 mila persone. Si affronteranno l’uscente Pietro Romano, e Marco Tizzoni, che ha il sostegno di gente di Rho, Lega Nord e dell’intero Centrodestra. I 5 stelle presentano Mirko Venchiarutti.

tizzoni-324x243 Si vota anche a Rho. Intervista a Marco Tizzoni Politica Prima Pagina   Rho è una cittadina della prima cintura di Milano, la più grande dell’Altomilanese. 50mila abitanti. Si presentano 6 candidati sindaci: Marco Tizzoni per Lega Nord, Gente di Rho, Forza Italia, Fratelli d’Italia Alleanza Nazionale, Rho Popolari, tutto il centrodestra unito. Mirko Venchiarutti per il Movimento 5 stelle, Simone Bettinelli per le civiche Rho nel cuore e Rho frazioni, Rifondazione comunista presenta Mauro Rossetti, in alternativa a Sinistra per Pietro Romano, che è sostenuto dal PD, Italia dei valori Sinistra e Libertà (sel) e da una civica che raggruppa le frazioni. Infine Cataldo Salerno, sostenuto dalla lista civica Per la famiglia.

Tre favoriti per la guida di Rho

I favoriti rimangono tre: Marco Tizzoni del Centro destra e Lega Nord,  Mirko Venchiarutti del movimento Movimento 5 stelle e Pietro Romano del Pd, sindaco uscente. La sfida sarà interessante. Il Pd a Rho rimane molto forte, nonostante ancora molti si ricordino dell’arresto dell’ex consigliere del PD Luigi Addisi, accusato dalla Procura di Milano di aver tentato di agevolare imprenditori collegati alla cosca dei Mancuso e nonostante Rifondazione Comunista presenti un suo candidato Sindaco, Mauro Rossetti, che può rappresentare un’alternativa valida a chi vota a sinistra. Altro punto particolare è l’alleanza fra PD con Italia dei Valori. Stranissimo, da punto di vista politico, vedere un’alleanza tra il partito governativo di Renzi, totalmente contrario a modificare la legge sulla legittima difesa, e IDV che ha presentato ovunque, nei Comuni, la raccolta firme per la legge di iniziativa popolare per abolire il reato dell’eccesso di legittima difesa e per sancire il diritto di difendere con qualunque mezzo chi compie furti nelle abitazioni. E’ vero che IDV ci ha abituato a queste strane giravolte, visto che la legge per cui raccoglie le firme è la legge sulla Legittima difesa presentato al parlamento dall’on. Nicola Molteni, della Lega Nord, ma quella fra Idv e PD resta una strana alleanza.

L’esperienza 2011 a Rho

Pochi voti in più e gli ultimi 5 anni di Rho sarebbero stati diversi. Marco Tizzoni ripropone l’alleanza tra Gente di Rho e Lega Nord che aveva ottenuto il 48, 20% dei voti al secondo turno, raccogliendo solo 387 voti meno di Pietro Romano. In quel momento l’alleanza comprendeva solo due liste, Gente di Rho e Lega Nord, proponendo la squadra Cecchetti – Tizzoni per la guida amministrativa di Rho. Questa volta si sono aggiunte anche le altre liste di centrodestra. Qualche giorno fa Marco Tizzoni ha accettato di essere intervistato, come candidato sindaco, a  radio Padania. Lo ha accompagnato Max Vecchi, della sezione della Lega Nord di Rho. E’ sempre interessante ascoltare le parole di un candidato sindaco. Abbiamo ripercorso per qualche momento il ricordo dei giorni, dopo le elezioni 2011, in cui il giudice Ilda Boccassini aveva encomiato sia Marco Tizzoni sia Fabrizio Cecchetti per il modo, gentile ma fermo, con cui avevano declinato le offerte di lobby risultate vicine alla criminalità organizzata e abbiamo parlato un pochino di Rho, in modo da avere un’idea di quello che la gente si può aspettare da lui e dalla Lega Nord rhodese. Ve la ripropongo con un video di Youtube integrato nella nostra gallery, in un formato leggero e veloce da vedere anche da smartphone.
[Best_Wordpress_Gallery id=”34″ gal_title=”marco tizzoni radio padania”]

 

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2355 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi