Via Rimembranze a 20 km l’ora dal 19 maggio

Ossona – Dal 19 maggio alle 8, la via Rimembranze sarà a senso unico alternato con divieto di sosta su entrambi i lati e limite di velocità di 20 km all’ora. Si dovranno eseguire dei lavori alla rete elettrica pubblica.

cartello-stradale-3 Via Rimembranze a 20 km l'ora dal 19 maggio Piazza Litta Prima Pagina   Si sa che la via Rimembranze, da viale Europa fino all’incrocio con la via Baracca necessiterebbe di essere rivoltata e rifatta dal fondo, nonostante i lavori delle fogne conclusasi da poco avrebbero dovuto migliorare la situazione. Immagino già che, quando i passanti vedranno il cantiere per i lavori, in molti penseranno che si tratti di lavori per le asfaltatura della via Rimembranze. Invece no, si tratta di lavori che riguardano la rete elettrica pubblica, in particolare si pensa che riguardino i lampioni. Per le asfaltature bisognerà aspettare ancora.
I lavori che inizieranno domani e continueranno per qualche giorno. Sui cartelli appesi per strada, nei tempi giusti,  si dice che c’è il divieto di parcheggio e di sosta nel parcheggio di via Rimembranze fra le 8 del mattino e le 17 del pomeriggio.

Sull’ordinanza per la pubblica circolazione che era nascosta, ben sepolta, sul sito internet del comune di Ossona, c’è invece scritto che la via Rimembranze sarà a doppio senso di circolazione alternato, che è vietata la sosta e il parcheggio e che il limite di velocità è di 20km orari. Speriamo che non si formino code che vadano oltre l’autovelox all’incrocio fra via Rimembranze e viale Europa.
Non so che cosa ne penseranno i pullman della Movibus, che d’altra parte, usano già il senso unico alternato, cioè possono uno alla volta, per la via Rimembranze, perchè due autobus insieme, specialmente all’imbocco del sagrato di piazza San Cristoforo, non ci passano. I lavori, e i divieti di sosta, continueranno ad essere in vigore fino alla  fine dei lavori dell’Enel.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2355 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi