E’ Giovanni Miccichè il morto nel canale

Busto Garolfo  – Il corpo  ritrovato nel canale di Arluno è quello di Giovanni Miccichè, il giovane di 18 anni scomparso da Busto Garolfo lo scorso 3 maggio.

giovani-micicche-1 E' Giovanni Miccichè il morto nel canale Piazza Litta Prima Pagina   Che fosse successo qualcosa di brutto lo si immaginava già quando non si riusciva più ad avere notizie del giovane  Giovanni Miccichè, scomparso da Busto Garolfo la sera dello scorso 3 maggio, dopo una lite in famiglia. Si era allontanato senza prendere nè i documenti nè il telefono cellulare. Giovanni aveva appena 18 anni. Avevamo parlato di lui e della  sua scomparsa nell’articolo Giovanni Miccichè sparito da casa. La famiglia lo cerca. Oggi la conferma che il corpo ritrovato nel canale secondario del Villoresi, ad Arluno, era il suo. Si ipotizzava già questa brutta notizia quando si è detto che si trattava di un giovane e che aveva indosso dei jeans, proprio come Giovanni al momento della scomparsa. Ritrovato il cadavere nel canale ad Arluno. E’ di un giovane.

In queste ore si stanno svolgendo le indagini, affidate ai carabinieri, per capire quando e in che punto Giovanni è caduto nel Villoresi. Il corpo era a torso nudo, mentre il ragazzo, al momento della scomparsa, indossava una felpa scura. Il corpo potrebbe essere stato trascinato dalla corrente da Busto Garolfo, da cui passa il canale principale del Villoresi, per quasi due settimane.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2355 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

1 Commento

  1. ???cuginetto come potuto accadere una cosa simile, hai lasciato un dolore immenso…. dai la forza alla zia rosy alla tua cara mamma
    … non sai quanto sto Male, non potevo mai immaginare una cosa simile che il destino doveva portarti via.
    Cosi presto cuginetto chi doveva sapere che il destino di quel luogo ti ho portato via da noi… cuginetto ti vorrò sempre bene resterai per sempre nel mio cuore ❤❤❤❤ ??????

Rispondi