Legittima difesa contro i furti anche a Ossona (raccolta firme)

legittima difesa lega nord

Ossona – Domenica mattina, gazebo della lega nord in via delle Rimembranze a Ossona per la raccolta firme a sostegno della legge sulla legittima difesa dai furti. Sarà possibile firmare dalle 8.30 alle 12.30. Ecco cosa prevede la legge e perchè è necessario firmare.

Pubblicità

legittima difesa lega nordChe la situazione sia grave e che i furti in casa rappresentino un gravissimo problema di sicurezza non è sfuggito neppure ai distratti sostenitori del governo Renzi che sono vittime dei ladri quanto gli altri, però dallo scorso marzo, c’è un progetto di legge della Lega Nord che l’on. Nicola Molteni è riuscito a portare in discussione in parlamento, alla Camera dei deputati. Per due volte la maggioranza di governo è riuscita a rimandarlo alla commissione perchè sia rivisto, pur non discutere la legge. Il motivo di questo tira e molla è che temono che sia approvata o che sia reso noto che la maggioranza ha votato contro. A questo punto è necessario dar più forza alla legge e alla sua discussione e la lega nord, che è la promotrice del disegno di legge ha deciso di supportarne la presentazione come legge di iniziativa popolare, facendo in modo che il progetto  stesso superi le lungaggini della commissione, e la posibilità che degli emendamenti la annullino, e arrivi direttamente nelle mani del presidente della camera dei deputati che dovrà decidere se e quando metterla nuovamente a calendario.

Pubblicità

La legge è intitolata “Introduzione della difesa legittima e inasprimento delle pene per furto in abitazione”  e i basa su dieci punti fondamentali che si possono riassumere in questi: 1) La difesa domiciliare è sempre Legittima. 2) definizione di Inviolabilità e sacralità del domicilio e dell’abitazione.3) Difesa inequivocabile della vita e dell’incolumità della persona all’interno della propria abitazione e nel luogo dove svolge attività economica, professionale e imprenditoriale. 4) Superamento della proporzionalità tra offesa e difesa (il famoso eccesso di legittima difesa) che è il vero “nodo”, il vero problema della legge attuale. 5) Introduzione della presunzione legale assoluta di Legittima Difesa ovvero che c’è sempre legittima difesa quando il comportamento dell’aggressore, del Ladro, è legato a elementi oggettivi. 6) L’aggredito, il cittadino onesto cioè la vittima, ha sempre diritto di difendersi quando il ladro o più ladri violano il domicilio, con effrazione, contro la volontà del proprietario, usando violenza o minaccia, usando armi, in questi casi l’aggredito che si difende esercita un diritto e non commette mai un reato. 7) Porre fine alla discrezionalità e all’arbitrio del magistrato nel valutare la proporzionalità tra difesa e offesa. 8) Cancellazione automatica dell’eccesso colposo di legittima difesa. 9) Un cittadino che si difende da un reato commesso da un criminale nell’abitazione o nel luogo di attività lavorativa non merita mai di essere indagato o processato. Il decimo punto oltre ad essere un enunciato della legge è anche una domanda: 10) Che diritto ha lo stato di mettere sotto processo un cittadino che si è difeso da un Reato che lo Stato stesso non è stato un grado di prevenire? La risposta è semplice. Non ne ha nessuno. O lo Stato risolve i problema della sicurezza oppure accetta che i cittadini facciano da soli e si proteggano, ma non è possibile pretendere che rinunciano alla legittima difesa di se stessi e delle proprie abitazioni.

Pubblicità

Io aggiungerei anche che è diabolico pensare che chi è aggredito sia la causa dell’aggressione, soprattutto se si tratta di un giornalista. Il pensiero è legato a ciò che successo a Ossona nell’ultimo anno e mezzo. Il sindaco Marino Venegoni ha avuto la spudoratezza di scrivere che chi è aggredito ne ha colpa. La storia e le difficoltà poste dall’amministrazione comunale all’organizzazione di Ossona Sicura sono sul nostro blog e sono belle impresse nella mente dei cittadini. Ecc perchè vi chiedo con il cuore di andare a firmare. E’ importante anche per spiegare che amministrare un paese non significa impedire la legittima difesa e la protezione dei cittadini.

Pubblicità

GT Consulting

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4478 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.