Canone Rai. Le ultime novità

Canone Rai – Le ultime istruzioni e notizie sul canone Rai in bolletta. Il nuovo termine per dichiarare che non si possiedono televisioni è il 16 maggio 2016.

canone Rai agenzia delle entrateIn attesa di veder riconoscere le ragioni dei cittadini sul metodo di pagamento del canone Rai, tanto voluto dal governo Renzi, ecco cosa si può fare. Il Governo Renzi ha previsto che a partire dal 2016 il canone TV verrà addebitato nella bolletta elettrica della casa di residenza. L’importo è di 100 Euro, diviso in rate.
Entro il 16 maggio, se non si detiene un apparecchio televisivo o se il canone non deve essere addebitato per alcune utenze elettriche, è possibile inviare all’Agenzia delle Entrate, tramite invio telematico o per posta in plico raccomandato senza busta, la dichiarazione sostituiva relativa al canone di abbonamento alla televisione per uso privato. Qui di seguito il link per stampare la dichiarazione e le istruzioni per la compilazione.

La dichiarazione può essere utilizzata per dichiarare che non si detiene un apparecchio Tv (quadro A) e per dichiarare che il canone non deve essere addebitato in alcuna delle utenze elettriche nel dichiarante in quanto il canone è dovuto in relazione all’utenza intenstata ad un altro componente della stessa famiglia anagrafica (quadro B).
Purtroppo, oltre alla palese ingiustizia di porre il canone Rai in bolletta, il Governo Renzi ha previsto che la falsa dichiarazione circa il possesso dell’apparecchio televisivo costituisce reato previsto e punito dall’art. 482 del Codice Penale. Sottolineiamo che la responsabilità penale è personale e quindi invitiamo ad una attenta valutazione circa la correttezza dell’eventuale dichiarazione.
Ed ecco i link da cui poter scaricare i vari modelli: la Dichiarazione sostitutiva relativa al canone di abbonamento alla televisione per uso privato. Le istruzioni sul Canone rai 2016 si possono leggere al link  come si paga. Alcuni esempi di compilazione della Disdetta canone Rai si possono leggere al link Esempio. Infine per avere delle informazioni più generiche sul Canone Rai si può consultare il link Informazioni.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2334 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.