Sokka Gakkai. Senzatomica per un mondo libero

senzatomica buddisti rho

Rho – L’IBISG, l’istituto Buddista italiano Sokka Gakkai apre, in villa Burba, dal 1 al 15 maggio 2016, la mostra “Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari”. Gli orari: dal lunedì al venerdì dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 19,00. Sabato e domenica dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,00 alle 21,00.

senzatomica Sokka Gakkai. Senzatomica per un mondo libero Eventi Lifestyle Magazine Prima Pagina   “Senzatomica. Trasformare lo spirito umano per un mondo libero da armi nucleari” è un mostra che troverete nella sala delle Colonne di Villa Burba, in Corso Europa 291, a Rho. Il suo scopo è quello di sensibilizzare l’opinione pubblica alla richiesta di disarmo nucleare e di diffondere una concreta cultura di pace, utilizzando immagini documenti e testimonianze di uomini e donne che hanno vissuto il terrore e la disperazione di Hiroshima e di Nagasaki. Il target è soprattutto quello del mondo giovanile, quello del futuro che dovrà abitare e preparare il pianeta alle nuove generazioni, e potrebbe renderlo un luogo in cui i possa concretamente sostituire le armi e i conflitti con il dialogo e la pace.
La mostra di Senzatomica  si snoda sul cammino di sensibilizzazione intrapreso dal presidente della Sokka Gakkai Internazionale, Daisaku Ikeda, ed è ideato come un vero percorso lungo il quale il visitatore è condotto a comprendere quale rischio siano le armi nucleari per l’intera comunità umana e come s possibile arrivare, partendo dalla volontà e dalle azioni di un singolo individuo, arrivare ad attuare delle politiche di pace e di rispetto nei confronti del pianeta e di ogni essere vivente.

Grandi temi a Senzatomica

Senzatomica, che è aperta a tutti e gratuita, chiede di riflettere su grandi temi come il diritto alla vita di tutti i popoli, il passaggio da una sicurezza basata sulle armi ad una basata sul soddisfacimento dei bisogni fondamentali degli esseri umani e la possibilità di passare da una visione del mondo dominata dalla cultura della paura ad una dominata dalla fiducia reciproca. Grande importanza è data al concetto dell’empowerment, cioè del potere che ognuno ha di contribuire ad un mondo libero dalle armi nucleari.“Senzatomica ha ottenuto il patrocino del comune di Rho ed è promossa da una serie di associazioni illustri: da ICAN (Campagna Internazionale per la messa al bando delle Armi Nucleari), dall’Associazione dei Parlamentari per la Non Proliferazione Nucleare e per il disarmo, dall’ IPPNW (International Physicians for the Prevention of Nuclear War, associazione insignita del Premio Nobel per la Pace), dall’Istituto di Ricerca Internazionale Archivio Disarmo, dal World Summit of Nobel Peace Laureates, dal Pugwash (Conferences on Science and World Affairs, Premio Nobel per la Pace 1995), da USPID (Unione Scienziati per il disarmo) e da Mayors for Peace. La mostra ha ottenuto nel febbraio 2011 una medaglia di riconoscimento dalla presidenza della repubblica.

Alcuni artisti e di attori, che prestano la loro opera gratuitamente, si produrranno in alcune piece. Fra loro anche Marica Oldani, di Ossona, che parteciperà agli sketch della domenica. L’inaugurazione sarà il 1° maggio alle 10,30, cui seguirà uno spettacolo dell’ensamble strumentale e vocale dei Quoniam (consort italiano di Dulciane), e alcuni pezzi della Compagnia ScheriANIMAndelli. Il 6 maggio alle 20,30 si potrà assistere alla performance del trio sperimentale Limina e Soulscape per Senzatomica. Il 7 maggio alle 17 si potrà seguire un seminario di danza rinascimentale, mentre alle 21 si potrà ascoltare un Consort di Viole da Gamba del duo Colantonio-Contreras. Il l8 maggio il laboratorio teatrale Varia Umanità presenterà la pièce “Disarmiamoci”.
13 maggio, alle 21, l’Harmonics Art ensemble e Rammerdrums Ensamble uno spettacolo di canto armonico e stildrums, improvvisazione teatrale. Il 14 maggio alle 20,30, il Bacio di John, spettacolo presentato dal Concento de’ pifari, dall’ensemble vocale Ciel en Terre e dalla compagnia di danza storica Il Leoncello. Il giorno della chiusura, il 15 maggio alle 17, il il laboratorio teatrale Varia Umanità riproporrà gli sketch della pièce “Disarmiamoci”. Per avere altre informazioni, e per le visite guidate si può consultare il sito internet di Senzatomica.it.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2375 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Be the first to comment

Rispondi