Austria. Norbert Hofer (FPO) vince. Esulta Matteo Salvini

Sono state rese note le prime proiezioni delle elezioni presidenziali austriache. Esaltante risultato per l’FPO Freiheitliche Partei Österreichs, partito della Libertà austriaco che raggiunge il 36,7% e del leader Norbert Hofer. I complimenti dell’alleato Matteo Salvini.

norbert hofer fpoIl partito della libertà austriaco è nell’ ENF , il gruppo parlamentare europeo che fa capo a Matteo Salvini e Marine Le Pen, un’alleanza a livello europeo che si riflette però all’interno degli stati e che promuove politiche popolari e di controllo dell’ immigrazione. l’Fpo, con il suo leader Norbert Hofer, ha appena vinto il primo turno delle elezioni presidenziali austriache. L’Austria è un paese federale e la legge elettorale per il governo federale pone l ‘FPO, che ha ottenuto oggi il 36, 7% delle preferenze, in pool position. Al secondo turno, il prossimo 22 maggio, dovrà misurarsi con uno fra due partiti in netta minoranza numerica: il candidato da battere sarà uno tra il verde Alexander van der Bellen che si trova al 19,7%) e l’indipendente ex presidente della Corte Suprema Irmgard Griss, al 18,8%. Per la prima volta dal 1945 i socialdemocratici e popolari sono fuori dalla competizione politica.

I complimenti di Matteo Salvini a Norbert Hofer

Matteo Salvini ha commentato su Facebook il risultato dell’Fpo, facendo i complimenti al collega: “Trionfo al primo turno delle elezioni presidenziali in Austria per la FPO, il Partito della Libertà storico alleato della Lega. Chiedono un’immigrazione controllata, più lavoro e un’Europa diversa, chiedono come noi regole, ordine, lavoro e tranquillità. E per questo vengono descritti dai penosi giornali politicamente corretti, cioè tutti (basta guardare gli on-line adesso), come “estrema destra razzista, populista, euroscettica e xenofoba”. Chi non la pensa come Renzi, Merkel e Obama è Razzista? Se molti politici in Italia fanno schifo, molti giornalisti sono peggio. Grazie al Popolo Austriaco.”
I titoli e gli articoli dei maggiori giornali italiani sono sconcertanti, sentono la vittoria del partito austriaco come se fosse un pericolo per la loro esistenza, invece che un inizio di salvezza per i popoli europei come promettono i programmi presentati. Non si riescono a contare gli aggettivi negativi che sono stai messi in campo. Oltre a quelli citati da Matteo Salvini io ho trovato” risultati bui, altro cupo segnale all’Unione Europea, alleanza xenofoba europea ecc ecc”.

In realtà si tratta semplicemente dell’espressione del voto popolare e se gli austriaci vogliono Norbert Hofer e l’FPO, vuol dire che esprime ciò che gli austriaci vogliono. Norbert Hofer, che è stato a Milano lo scorso gennaio al congresso del gruppo europarlamentare Europeo delle Nazioni e della Libertà, si è detto commosso da un tale successo, ma ha superato velocemente la commozione e ha cominciato a parlare dal presidente. “Credo che riusciremo a convincere molti a scegliermi anche nel secondo turno e possiamo dire ancora che il presidente deve essere per tutti gli austriaci, ma questo non vuol dire che io debba rinunciare ai miei principi, questo è tutto chiaro. Ho i miei punti di vista che continuerò a seguire.” Ha dichiarato con calma e determinazione ai giornali e in un video facebook, quando la sua vittoria è stata chiara.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2337 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.