Salmoiraghi & Viganò. 150 anni a palazzo Lombardia

Viganò e salmoiraghi

Milano – La società Salmoiraghi & Viganò compie 150 anni. Saranno festeggiati alle ore 17 al 39esimo piano (nucleo 1) di palazzo Lombardia, piazza Città di Lombardia 1, nel Belvedere, con una cerimonia pubblica cui partecipano anche il presidente del governo lombardo Roberto Maroni e il vicepresidente Fabrizio Sala.

viganò Salmoiraghi & Viganò. 150 anni a palazzo Lombardia Lifestyle Magazine   “Ne podi pù de vedegh no per mett i occiaj del Viganò”. Con questo slogan in milanese la società di ottica e occhiali è famosa ancora oggi. Fondata nel 1866 da Luigi Porro, come scuola e officina per l’ottica sperimentale, aveva segnato la  sua entrata nel mondo imprenditoriale milanese con il nome La filotecnica.
La Salmoiraghi & Viganò  ha passato tutti i periodi storico degli ultimi 150 anni immersa nelle vicende italiane e internazionali, e ne è uscita vincente.
Famoso, oltre al volantino del 1922 ricordato ancora oggi e che trovate qui a fianco, anche il faro costruito per l’Expo internazionale di Milano del 1906, che si trovava sopra il padiglione della marina italiana, che, si dice, era così luminoso da essere visto persino da Bergamo.
La Salmoiraghi & Viganò fu ceduta alla società inglese Dollon & Atchinson nel 1985, poi acquisita dal gruppo de Rigo nel 1998,  ed è tornata italiana dopo essere stata acquisita dai suoi manager, il cui leader era Giacomo Perdomi.

“Sono orgoglioso di essere stato assunto da un’azienda inglese e di averla guidata a diventare italiana.” diceva nel 2002.
Le seguenti peripezie economiche dell’azienda sono all’interno di una crisi comune a tutti, ma il marchio è ancora orgoglio dei milanesi ed è questo marchio che festeggerà oggi, nel belvedere di Palazzo Lombardia, i sui 150 anni di esistenza.

 

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2382 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Be the first to comment

Rispondi