Emergenza temporali in Lombardia

fulmini allerta temporali

Ossona – La sala operativa della Protezione Civile della Regione Lombardia comunica un livello di ordinaria criticità per rischio forti temporali a partire dal pomeriggio di oggi lunedì 18 aprile e per domani martedì 19. Coinvolta l’intera provincia di Milano. Necesario fare attenzione ai fulmini.

temporali Emergenza temporali in Lombardia Piazza Litta Prima Pagina   Oggi è stata aumentata fino al secondo livello l’allerta di criticità per il rischio di forti temporali nella provincia di Milano nelle prossime ore. Con la situazione odierna la sala operativa, che risponde all’assessorato della protezione civile condotto dall’ass. Simona Bordonali, chiede di porre il sistema locale di protezione civile nella fase operativa di attenzione e di attivare le azioni di monitoraggio che permettano interventi tempestivi di prevenzione e riduzione dei danni dai forti temporali. Infati le condizioni metereologiche potrebbero peggiorare fino a richiedere l’allontanamento della popolazione da situazioni di rischio per la pubblica incolumità.
Con questo livello di allarme le amministrazioni comunali sono invitate a attivare tutte le azioni previste dalla propria pianificazione di emergenza per la riduzione di rischi e di danni.

Fra queste azioni c’è l’obbligo di segnalare alla sala operativa regionale, con tempestività, le criticità del territorio che possono verificarsi in concomitanza con gli eventi rischiosi previsti, telefonando al numero verde della Sala Operativa di Protezione Civile regionale stessa, attivo 24 ore su 24, 800.061.160, o via mail all’indirizzo cfmr@protezionecivile.regione.lombardia.it.
Questa è la comunicazione diramata dall’assessorato ai Comuni, agli altri enti pubblici di coordinamento e agli organi di informazione questa mattina. Secondo le regole dell’ organizzazione della protezione civile, il piano di emergenza per i rischi territoriali è obbligatorio per i comuni e dovrebbe integrare il piano delle regole e dei servizi che è allegato al PGT, e include anche il piano di evacuazione per rischi specifici. Fortunatamente a Ossona non abbiamo fiumi vicini e il nostro paese non è sottoposto a gravi rischi di inondazione. In tema di temporali il rischio prevedibile più grosso è legato ai fulmini che più di una volta hanno creato problemi, anche gravi, colpendo automobili, il campanile della Chiesa e della torre civica, i canali, e altri punti particolari del territorio.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2381 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Be the first to comment

Rispondi