Ad Arluno parlano di ecomafie

Arluno – Il 13 aprile alle 21.00 l’amministrazione comunale, cioè l’assessore all’Ecologia e Politiche per l’Ambiente, Dr. Igor Bonazzoli insieme all’oratorio del Sacro Cuore hanno organizzato un’assemblea pubblica sul tema Cave, rifiuti, bonifiche EXPO. Parchi, tutela della salute, controlli. Come difendersi dalle Ecomafie! nell’Auditorium dell’Oratorio Sacro Cuore, via G.Marconi 28, Arluno (MI)

ecomafie ad ArlunoLa conferenza affronta il tema delle infiltrazioni mafiose nel movimento terra e nel traffico di rifiuti nel territorio dell’altomilanese. Nel comunicato di presentazione diramato si legge che “il nostro territorio è ricco di cave, buchi da riempire e in cui trattare materiali e rifiuti di vario genere. L’incertezza sul destino delle bonifiche dell’area milanese, come quella di EXPO, preoccupa le Amministrazioni e la popolazione locale. Le normative sono complesse e gli Enti preposti ai controlli si trovano a dover affrontare, con pochi mezzi e risorse, i pericoli derivanti dai reati ambientali e dal rischiosi business criminali della ‘ndrangheta nel traffico di rifiuti del movimento terra. Nuove procedure autorizzative avanzano e c’è la necessità di costruire sinergie e strategie di azione fra i vari Enti.

I relatori che intratterranno i presenti saranno Sergio Cannavò, Responsabile ambiente e legalità di Legambiente Lombardia, co-autore del rapporto Ecomafie, David Gentili, Presidente della Commissione antimafia del Consiglio Comunale di Milano, Anna Scavuzzo, Consigliera metropolitana delegata all’Ambiente, Gian Antonio Girelli, Presidente della Commissione antimafia del Consiglio Regionale della Lombardia. Come moderatore la scelta è caduta Ersilio Mattioni, giornalista di Libera Stampa L’Altomilanese.

Alessandra Gornati
Chi sono Alessandra Gornati 109 articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell'altomilanese, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole. Cercami su Facebook Alessandra Gornati