Matteo Renzi inaugura la nuova piazzola ecologica

Ossona – Alle 18 del primo aprile in via Verdi, a Ossona, sarà inaugurata la nuova piazzola ecologica di Ossona. La notizia dell’inaugurazione di oggi circola da questa mattina, in piazza, fra negozianti e pensionati. Si dice sarà presente, in video conferenza, Matteo Renzi, amico personale dei realizzatori del progetto. Dopo 12 anni di progettazione, il successo di Giovanni Oldani. Le polemiche dell’opposizione di Sergio Garavaglia di Siamo Ossona. Gilberto Rossi magnifica l’operato di Incontro nella cura dell’ambiente di Ossona.

resistenza ossona matteo renziLa riservatezza dell’amministrazione sull’inaugurazione della nuova piazzola ecologica, che avverrà questo pomeriggio alle 18, è molto resistente. Tanto quanto è resistente la curiosità perchè, a sentire quanto è sussurrato in paese, all’inaugurazione si attende un grande personaggio. E’ data per certa, infatti, la presenza del presidente del consiglio italiano, Matteo Renzi, che farà un discorso imperniato sulla resistenza del governo. Si sta preparando il video per un collegamento tramite youtube streaming nel caso in cui il suo nuovo aereo per grandi viaggi, concorrente dell’Air One di Obama, non riesca ad atterrare in tempo a Malpensa.

12 anni di piazzola ecologica

Sono almeno 12 anni che la nuova piazzola ecologica di Ossona fa parlare di sè e la sua inaugurazione merita molta attenzione. Ne avevamo raccontato parecchie volte la storia nella rubrica degli strani casi ossonesi in articoli come Ossona: cucù la nuova piattaforma ecologica non c’è più e L’assessore Giovanni Oldani e la piazzola ecologica.
Se l’amministrazione comunale non parla, nemmeno con i giornalisti, parlano molto le opposizioni. Gilberto Rossi, di Cambiamo Ossona, questa notte ha riempito i muri di Ossona di scritte e graffiti inneggiando alla piazzola ecologica, alla resistenza e al 25 aprile del 1945 e ha dichiarato che “i partigiani si sono sacrificati e sono morti per resistere al fascioleghismo che non permetteva il cambio del nome da discarica a piazzola ecologica, perchè è chiaro a tutti, come indicato dai massimi sistemi, che se nel nome di un’ opera c’è scritto ecologico significa che lo hanno realizzato i verdi e sel, e per il fascioleghismo del 1945 era necessario nascondere che esistevano le piazzole ecologiche realizzate dai verdi. Sulla piazzola ecologica ha vinto la Resistenza”.

Più concreta la posizione di Siamo Ossona. Sergio Garavaglia pone dei dubbi. ” Non vorrei che succedesse qualcosa. Ho chiesto copia dei documenti del progetto e degli studi preliminari, ma ho trovato molta resistenza da parte degli uffici comunali che non mi hanno ancora consegnato quanto chiesto. Hanno costruito una piazzola ecologica su una discarica. In quel prato venivano buttati i rifiuti dei mattoni della fornace di Casone. E’ una zona a grande rischio idrogeologico. Si allaga alla prima pioggia un po’ corposa. Che la zona individuata fosse inadatta lo avevo segnalato anche anni fa in consiglio comunale, ma come sempre sono rimasto inascoltato. Io, comunque, resisto e continuo a fare il mio dovere di consigliere comunale.”

Cosa dirà Matteo Renzi?

Ora ascolteremo cosa dirà Matteo Renzi all’inaugurazione. Non vorrei che nel parlare della resistenza, sia il primo a sprofondare nella melma,  prima ancora di tagliare il nastro biancorossoverde della piattaforma ecologica.
A dir la verità, con quello che sta succedendo oggi con le dimissioni del ministro Guidi, colta il flagranza di maneggio telefonico sui pozzi petroliferi, e con il ministro Boschi, invischiata familiarmente nella melma di banca Etruria, non è difficile che il primo conferimento nella nuova piazzola ecologica di Ossona sia proprio il governo Renzi. L’occasione è quindi ghiotta e per le 18 di oggi si prevede grande folla in via Verdi ad Asmonte, a godersi lo spettacolo.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2266 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.