Buona Pasqua e ricordatevi ora legale e lancette

buona Pasqua e ora legale 2016

Pasqua 2016 – Nel fare gli auguri di buona Pasqua ai lettori vi ricordo che questa notte cambia l’ora legale. Alle 2 del mattino sarà necessario portare avanti l’orologio di un’ora, se si vuole essere in orario domani mattina.

maramao Buona Pasqua e ricordatevi ora legale e lancette Lifestyle Magazine   E’ Pasqua e cambia l’ora legale. E’ la più importante e santa fra le feste religiose cristiane e, oltre a fare e ricevere gli auguri di trascorrerla bene, in modo felice, dimenticando per un giorno le preoccupazioni, bisogna ricordarsi di spostare in avanti le lancette dell’orologio.
E’ difficile pensare a una Pasqua Cristiana con un simbolismo altrettanto forte come quella odierna. Nel Giorno della Resurrezione del Signore è vinta la morte, e se si crede in Chi promette la soluzione al problema irrisolvibile, si può risolvere anche qualunque altro problema.  Questa è una Pasqua di Resurrezione molto particolare. Festeggiamo La Resurrezione del Signore Gesù dai morti e la nostra Salvezza, e appena tre giorni fa c’è stato chi, nel nome di un dio ( che non è lo stesso dio), ha mandato un kamikaze a morire uccidendo tanti innocenti. Ci sono state tanti giorni di Pasqua avvenuti dopo guerre sanguinose, in cui si è ringraziato Dio di essere ancora vivi, e in cui il cuore doleva per chi era morto, ma a memoria mia e anche di chi conosco, non cera mai stata una Pasqua preceduta da un evento di morte per cause religiose come quello accaduto in Belgio.

Il simbolismo è così forte che sembra quasi un segno dell’apocalisse.  Se i terroristi islamici hanno scelto la data del loro suicidio proprio perchè vicina alle feste pasquali cristiane hanno dimostrato il loro torto e di come il demonio può confondere la mente di chi lo segue.
Gli uomini si fanno guerre dall’inizio del mondo, e di omicidi ne succedono tanti e molto dolorosi, ogni giorno, ma a nessuno era mai venuto in mente di mettere a diretto confronto la promessa della Resurrezione e di vita eterna del Signore Gesù Cristo con l’incitamento al suicidio religioso caratteristico dell’Isis e dallo stato islamico.
Dopo gli auguri Per la Pasqua e questa breve riflessione vi ricordo che domani è importante anche perchè torna in vigore l’ora legale ed necessario spostare l’orologio avanti di un’ora. Il momento convenzionale sono le 2 di questa notte, che diventeranno, sugli orologi di tutta Italia, le 3. Non dimenticatelo.

Cliccando sulla foto, invece, trovate il link alla trasmissione che questa mattina ho condotto dalle onde di radio Padania libera, durante la quale mi sono liberata di qualche piccola ipocrisia. Era un po’ di tempo, infatti, che mi pareva di camminare sulle uova, ma questa mattina mi sono lanciata un po’ di prudenza alle spalle e ho chiamato Eroi quei poliziotti di Vigevano che hanno compiuto un gesto di una umanità commovente.

Culture digitali

Difatti, dopo essere stati bersaglio di una sparatoria si sono lanciati all’inseguimento di tre malviventi, e li hanno rincorsi anche nei campi, ma quando hanno trovato uno dei malviventi agonizzante, abbandonato dai suoi compagni, hanno interrotto l’inseguimento e hanno chiamato i occorsi. L’uomo è morto in ospedale, ma se si fosse salvato, avrebbe dovuto ringraziare i poliziotti per il gesto di grande umanità che merita di essere sottolineato. A parti inverse, dubito che i malviventi si sarebbero fermati per chiamare l’ambulanza: non lo hanno fatto neppure quando si sono resi conto che il loro complice stava morendo.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2400 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi