Uno scatto con Papà. La premiazione

Ossona – Si è concluso il concorso fotografico organizzato dal gruppo genitori dell’oratorio San Luigi, “uno scatto con papà“. Foto carinissime. E’ stato molto difficile scegliere, ma infine i tre premi sono stati assegnati. Il primo premio vinto da una foto  che rappresenta un attimo di  complicità maschile fa padri e figli.

concorso fotograficoIl vincitore del concorso fotografico organizzato dai genitori dell’ oratorio San Luigi è stato Andrea Mereghetti con i suoi figli, che hanno presentato una fotografia anti convenzionale che ha catturato un momento di complicità maschile durante una crisi importante. La soluzione l’ha trovata papà: si fa pipi in compagnia.
Bellissime, però, anche le altre foto. Alcune assolutamente romantiche con manine che si intrecciano mentre si percorrono lunghi viali. alberati, oppure in cime a montagne che ricordano l’infinito. Bambini nelle cariole o negli zaini, che mettono in risalto tutta la fiducia che hanno i più piccoli nei confronti del loro papà.
E’ stato davvero molto difficile stabilire quale era la più bella  o la più significativa, anche se gli adesivi con gli smile distribuiti dalla giuria popolare, composta da chi durante la domenica è passato dal cortile dell’oratorio di Ossona, alle fotografie sono stati decisivi e concordi nell’assegnare le preferenze.

Nel pomeriggio della domenica, alla premiazione non era presente moltissima gente. E’ però comprensibile: la bella giornata già primaverile era quella tipica da passare in famiglia a festeggiare i papà con una bella gita fuori casa, magari cercando l’occasione per scattare nuove fotografie da presentare alla seconda edizione di Uno scatto con papà, l’anno prossimo. Ecco un video, amatoriale, della premiazione con alcune foto della festa raggiungibile cliccando sulla fotografia in alto.

 

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2335 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.