RPL. Minacce all’uomo gazebo, Gabriele Zeggio

Milano – L’Uomo Gazebo, personaggio radiofonico ma anche reale di Radio Padania Libera, al secolo Gabriele Zeggio, militante leghista di Varese, ha ricevuto delle minacce di morte sul proprio profilo Facebook da parte di alcuni arabi. La sua risposta è nel video e non è tenerissima, e tanto meno spaventata, però… dietro a quei nick c’è della gentaglia che deve sapere che Gabriele non è solo.

Gabriele Zeggio minacciatoChi ascolta Radio Padania Libera lo conosce bene. Lui è Gabriele Zeggio, l’uomo gazebo, personaggio radiofonico divertente e un po’ beffardo, spesso irriverente, specialmente nei confronti di Matteo Renzi, che manda a Fanculo con regolarissima precisione. Durante i suoi collegamenti a Rpl sottolinea le storture del mondo e si mostra quel’è, come prototipo del militante leghista tipo (o quasi) impegnato sia in politica sia nel sociale, sempre dalla parte della sua terra, che ha lega Nord e Padania in testa e nel cuore 24 ore al giorno. Duro, schietto e dal cuore d’oro, e che ha macinato più di 100 gazebo in un solo anno girando ogni angolo della Padania e ogni festa con il gazebo dei gadget di Radio Padania Libera. Gabriele ha ricevuto una serie di minacce di morte online, nella chat privata del suo profilo Facebook. Minacce pericolose, quelle del genere “ti veniamo a prendere”, “sei un uomo morto”, di quelle che vedi subito che non sono uno scherzo da ragazzino deficiente.

La gentaglia che ha tentato di spaventarlo si è nascosta dietro un nick falso. Naturalmente ora è in mano alla polizia postale ma Gabriele non si è spaventato. Ha girato uno dei suoi video in automobile, diffuso su Facebook, con cui risponde ai chi lo vorrebbe morto. “Venite, son qua che vi aspetto, con gioia e tranquillità. Vediamo chi la scampa. Secondo me io la scampo di sicuro”. Certamente Gabriele Zeggio non è uno di quelli che hanno paura, e non è certamente non è uno di quelli che accetta di essere minacciato da degli sconosciuti, online o meno, ma l’episodio è preoccupante perchè Gabriele, come Sammy Varin, me e tanti altri che operano con Radio Padania Libera, fa informazione e divulgazione, e le minacce a chi fa informazione sono sempre una cosa grave.

Minacce a Gabriele ZeggioEcco alcune delle minacce via web ricevute da Gabriele Zeggio e che sono state sottoposte alle indagini della polizia postale. Speriamo che scoprano i colpevoli al più presto.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2342 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e Diritto di replica

Rispondi