Gilberto Rossi dà le dimissioni?

dimissioni di Gilberto Rossi

Ossona – Gilberto Rossi, consigliere comunale di Sel, Cambiamo Ossona e dei Verdi sarebbe in procinto di dare le dimissioni da consigliere comunale e di abbandonare la politica. Lo dimostrerebbe una serie di messaggi su Facebook. La causa sarebbero i video della wikileaks ossonese che lo stesso ha pubblicato nelle scorse settimane.

gilbertorossi Gilberto Rossi dà le dimissioni? Magazine Politica Prima Pagina Strani Casi Una serie di messaggi apparsi sul profilo Facebook del consigliere comunale di Ossona Gilberto Rossi, (verdi, sel e Cambiamo Ossona) porterebbe a pensare che sia in procinto di dare l’addio alla politica, gettando la spugna del suo impegno in comune e, speriamo, anche a pennarelli, lenzuola e striscioni.
Gli screenshot dei suoi messaggi risalgono alle prime ore della domenica mattina, sembrano a prima vista chiarissimi, e mostrano un Gilberto Rossi piuttosto disilluso e che sta preparandosi alla rinuncia.
Sono messaggi che non sono sfuggiti agli ossonesi che seguono Facebook e in questa lunga giornata le voci in paese si sono rincorse parecchie volte.

Mattinata di fuoco

Domani mattina, nell’ufficio protocollo del comune di Ossona farà molto caldo. Il calore non sarà dovuto alla chiusura degli spifferi della cui presenza si lamenta Gilberto Rossi. Neppure alla realizzazione di qualche progetto dello sportello di infoenergia. Sarà dovuto alle performance che ci si aspetta da Rossi, specie dopo che ha pubblicato su youtube i tre video (Wikileaks) che coinvolgono l’ex sindaco Luigi dell’Acqua, Rosaria Pozzali ( riconosciuta dalla voce), il figlio del sindaco Venegoni e altri appartenenti alla leva dell’87, il cons. Alberto Poli e sua moglie, i tre consiglieri del gruppo di Siamo Ossona, gli agenti della polizia locale di Ossona, in un turbinio di spettegolamenti, scherzi da ubriachi, denunce, confessioni, sputtanamenti, dichiarazioni, difese, marce indietro e in avanti, e teorie politiche spaziali che girano intorno a me e all’esistenza di Cronaca Ossona e dei cui particolari più fini (ed esilaranti) non ero a conoscenza, fino a che non ho visto i video.

Imbarazzante, interessante, e istruttivo

Scoprire di essere al centro di un simile turbinio di “casi strani ossonesi” è stato imbarazzante, interessante, e istruttivo. E’ da ottobre che mi do (e mi danno) della polla per aver dato credito alla telefonata di un ubriaco che mi ha chiamato nella notte di Halloween imitando Rossi alla perfezione, e questo è imbarazzante. Poi ho scoperto che, nel 2013, Gilberto Rossi mi avrebbe denunciata per aver infangato il 25 aprile, e che è da allora che sarei sotto indagine senza aver ricevuto l’avviso di garanzia, che l’archiviazione della denuncia è stata in questi giorni e che Rossi l’ha comunicata a mio fratello, che non conosce, via Facebook, sostenendo che lo scherzo di Halloween fosse in realtà un accordo fra me, cronacaossona e l’amministrazione della lista Incontro per rendere impossibile condannare Cronacaossona e me. Questo è interessante.
Infine ho scoperto che Gilberto Rossi ha deciso di pubblicare i video youtube per fare un sacrificio purificante di Quaresima. Questo l’ho trovato istruttivo: mi sono dovuta applicare molto per trovare un collegamento fra la wikileaks ossonese e la Quaresima. E’ stato un rompicapo difficile da risolvere, ma i due messaggi Facebook più un post dello spotblog di Cambiamo Ossona mi hanno consegnato l’ultimo pezzetto del puzzle: Rossi ha voluto fare piazza pulita di tutto prima di dare le dimissioni da consigliere comunale e l’addio alla politica.
Un peccato. La cronaca è interessante, la politica affascinante, ma nel descrivere di ciò che fanno Cambiamo Ossona e Gilberto Rossi a Ossona trovo la piena soddisfazione della mia inclinazione per il racconto nonsense. Mi mancherà. Speriamo che lo sostituiscano con qualcuno di altrettanto divertente e con lo stesso talento come uomo ragno e scalatore di campanili.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2400 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi