Matteo Salvini è il più seguito anche dal PD

errore twitter,matteo salvini

Twitter  – Matteo Salvini usa Facebook in modo esperto ma ha uno staff di persone che lo aiutano a  gestire anche gli altri social, fra cui twitter. C’è stato un errore e per pochissimi momenti il testo di un tweet sbagliato è finito online. E’ durato pochissimo. il tempo di vedere la publicazione e di cancellarla. Non abbastanza velocemente. Non ha fatto in tempo ad essere rilanciata da Facebook, ma un parlamentare del PD è stato più veloce.

salvini3 Matteo Salvini è il più seguito anche dal PD Piazza Litta Prima Pagina Quando si collega un account twitter a uno di Facebook, i tweet sono ripubblicati sul profilo Facebook pochi minuti dopo la loro pubblicazione su Twitter. Se i due social si collegano più di 3 minuti si comincia già a parlare di problemi con server e lag. Mediamente il tempo di condivisione è di un minuto, un minuto e mezzo.  Vi racconto di questo particolare perchè ieri è capitato che uno dei collaboratori di Matteo Salvini ha fatto un errore e ha pubblicato con l’account di Matteo Salvini il testo di un tweet che probabilmente era destinato ad un’altra bacheca ( magari la sua personale o quella di qualcun altro, non lo so). L’errore è stato visto subito, e eliminato così velocemente che Facebook non è riuscito a coglierlo e ripubblicarlo. Però un parlamentare del PD, Francesco Nicodemo, segue Matteo Salvini con tanta costanza e tanta passione, in quel brevissimo lasso di tempo è riuscito a legger il tweet, a farne lo screenshot e a ripubblicarlo… Il parlamentare sarebbe stato così veloce perchè possiede manualità dei tweet  e perchè segue il profilo Twitter di Matteo Salvini con molta più attenzione di quella che ci mette nel seguire il profilo di Matteo Renzi. Non c’è altra spiegazione per comprendere come possa aver fatto a battere la velocità della creatura di Zuckenberg.

In ogni caso Matteo Salvini , quando si è reso conto che l’errore era stato visto e salvato e che il parlamentare del Pd stava cercando di cavalcarlo, ha chiarito, con un comunicato stampa, che. “Smentisco e condanno nella maniera più ferma e assoluta la frase ‘sparare prima ai giudici’ che mi viene attribuita. Si tratta di un tweet delirante rilanciato per errore dallo staff e dai cui contenuti prendo e prendiamo le distanze. Altra cosa è condannare l’atteggiamento del Pd a favore dei delinquenti che per l’ennesima volta rimanda l’approvazione della legge sulla legittima difesa”.
In effetti un parlamentare che, invece di occuparsi  di difendere la gente, anche quella che lo ha votato, passa il suo tempo a leggere cosa scrive Matteo Salvini, preoccupa, anche se l’avere tanta attenzione da parte dei parlamentari del PD è un gran bel complimento per il segretario della lega nord. Inoltre non è la prima volta che si scopre che Nicodemi fa il Lurker dei tweet di Matteo Salvini.

Non tutto il mal vien per nuocere, comunque. Matteo Salvini ha colto l’occasione per ribadire che il PD continua a favorire i delinquenti e a condannare le vittime e nel contempo i parlamentari del PD hanno dimostrato che preferiscono leggere immediatamente i twitter di Slavini piuttosto che pensare a organizzare ( e quindi poi comunicare anche su twitter o su Facebook) dei loro progetti a favore della difesa dei cittadini.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2400 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi