Maxi sequestro di cannabis. Fermato un camion con una tonnellata haschisc

una tonnellata dihashich

Legnano – Un camion che trasportava una tonnellata di cannabis è stato fermato da un posto di blocco della finanza di Pavia a Legnano. L’hashih era ridotta in panetti per un totale di 1200 chili e per un valore di 12 milioni di euro. Arrestato il conducente, un trafficante internazionale di droga che ha visto andare “in fumo” i suoi affari. In fuga il complice che fungeva da scorta

finanza Maxi sequestro di cannabis. Fermato un camion con una tonnellata haschisc Piazza Litta Prima Pagina   Devono aver pensato che la legge sulla legalizzazione della cannabis fosse già passata per rischiare di trasportare una tonnellata di hashish a bordo di un furgone, percorrendo strade normali, durante il giorno. La notizia di un tale trasporto che doveva servire per rifornire la piazza del milanese e della provincia di Pavia, non poteva passare inosservata e la guardia di finanza di Pavia stava seguendo le tracce dei trafficanti da quando la droga era entrata in Italia. Una serie di posti di blocco sono stati predisposti tra le provincie di Varese Como e Milano e infine il furgone è stato rintracciato, identificato e fermato alla porte di Legnano. l’autista,D.F., un uomo italiano di 35 anni, è stato arrestato. Il suo complice, che era alla guida della Citroen C4 che scortava il furgone, è invece riuscito afuggire tampoandouna delle auto dei finanzieri-. Uno dei militi è rimasto leggermente ferito.

In queste ore si è aperta una caccia. Le forze dell’ordine sono a caccia dell’uomo , di cui non sarà difficile conoscere le generalità e trovare un identikit, e della Citroen C4 che è servita per la fuga e di cui potrebbero avere il numero di targa. Certo che, arrivare a trasportare una tonnellata di cannabis tutta insieme e sperare di farla franca da la misura di quanta arroganza abbia la delinquenza nel nostro paese. Fortunatamente, almeno in parte, l’impunibilità non è garantita come credono in tanti. Ora la tonnellata di hascisc andrà davvero in fumo, il suo destino è infatti essere distrutta nei forni autorizzati.
Ma in Lombardia ce ne è uno così grande da bruciare una tonnellata di hashich senza causare problemi di fumi?

Anna Alice
About Anna Alice 128 Articles
Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Be the first to comment

Rispondi