Diamo il benvenuto su Facebook alla Lega Nord Ossona

Ossona – Diamo il benvenuto su Facebook alla sezione della Lega Nord di Ossona e Casorezzo, che in poco più di una settimana, con il loro nuovo gruppo hanno raggiunto  e superato i 200 iscritti e inizia la sua storia su Facebook con una notizia shock. Ossona e Casorezzo saranno fusi a forza dal governo Renzi?

diamo il benvenuto su facebook alla lega nord ossonaPossiamo far loro i complimenti. Non appena è stato aperto, il gruppo Facebook della Lega Nord di Ossona si è riempito di partecipanti e in poco più di una settimana di vita ha passato i 200 iscritti diventando, come numero di partecipanti e rispetto agli altri gruppi Facebook di Ossona, secondo solo al gruppo Facebook di Ossona Sicura che conta poco più di 700 iscritti.
Un’ “entrèe” di tutto rispetto che dimostra come in effetti a Ossona
Le discussioni vertono dalla politica nazionale ai problemi più concreti, e i commenti sono parecchi.
Interessante il post sul tentativo di cancellare quasi il 70% dei Comuni, a causa di una legge fatta dal governo Renzi, che prevede la fusione forzata di Comuni con meno di 5mila abitanti.
La Lega Nord sta combattendo una battaglia contro questa legge che cancellerebbe Comuni che hanno alle spalle secoli di storia e di autonomia, ma, fanno notare sul gruppo Facebook della Lega Nord di Ossona, a rischio ci sono anche il comune di Ossona e quello di Casorezzo che, se la legge sarà approvata, saranno fusi a forza entro la fine del 2016.

Mentre diamo il benvenuto su Facebook alla sezione della Lega Nord di Ossona e Casorezzo, loro ci hanno dato un bel benvenuto, e hanno fatto sentire la voce della sezione della Lega Nord di Ossona e Casorezzo con una notizia shock. Secondo quello è scritto nel progetto del Governo Renzi, del Pd, i due comuni avranno tempo fino alle prossime elezioni amministrative per organizzarsi nella difficile gestione per unire i bilanci, i beni e i servizi dei due Comuni e prepararsi a diventare un comune di 9mila persone.
I leghisti promettono battaglia per impedire che questa legge sia approvata ma, a meno che il governo Renzi non cada prima e non si vada ad elezioni politiche nel 2017, il destino dei due comuni sembra segnato.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2334 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.