Decapitato dal treno a Santo Stefano Ticino

Incidente treno santo stefano Ticino

Santo Stefano Ticino – BNews. Questa mattina, il 14 febbraio, erano circa le 8.20 quando un uomo di 41 anni, di Milano,  ha tentato d attraversare i binari  alla stazione di Trenord di Santo stefano TicinSo, sulla linea Milano Novara, ed è stato investito da uno dei treni in transito. E’morto decapitato sotto alle ruote del treno.

mortosantostefano Decapitato dal treno a Santo Stefano Ticino Piazza Litta Prima Pagina Sono ancora in parte da chiarire le circostanze che hanno portato un uomo di 41 anni a morire sotto uno dei treni in transito sulla linea suburbana Milano Novara dell’S6 da un treno in transito, alla stazione di Santo Stefano Ticino.
Secondo una ricostruzione, l’uomo sarebbe sceso da un treno della linea suburbana,  aprendo le porte automatiche di un convoglio con molte difficoltà, e avrebbe quindi attraversato i binari per raggiungere la banchina opposta, senza usare l’apposito sottopassaggio destinato a pedoni. Nell’effetuare il pericolosissimo attraversamento non si sarebbe accorto dell’arrivo di un altro treno, proveniente da Torino, nonostante le sbarre del vicino passaggio a livello fossero abbassate, segnalando chiaramente un treno in avvicinamento alla stazione.
Il treno lo ha investito in pieno, decapitandolo. Della vittima del terribile incidente si conoscono solo le iniziali, S. V. e si sa che si tratta di un italiano, residente a Milano.
Sul posto sono intervenuti immediatamente i vigili del fuoco di via Messina, i carabinieri della stazione di Abbiategrasso e un ambulanza della Croce Bianca di Abbiatregrasso, ma ovviamente per l’uomo non c’era più niente da fare. La notizia è in aggiornamento.

Il traffico sulla linea ferroviaria suburbana S6 è rimasto fermo per ore, per consentire i rilievi dei carabinieri e delle forse dell’ordine. Fino alle 12.30 i treni hanno viaggiato su un senso unico alternato su un solo binario, con l’effetto che 5 frecce e 4 treni regionali hanno registrato ritardi di oltre a due ore, 6 treni regionali sono stati cancellati e 12 treni sono sostituiti con autobus in una parte della tratta con alcuni autobus. Poi, nel primo pomeriggio, dopo il nulla osta dell’autorità giudiziaria e la rimozione del corpo dello sfortunato viaggiatore, la circolazione dei treni è rispesa regolarmente.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2400 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi