Il matrimonio più bello e il viaggio di nozze risparmiando

Organizzare il matrimonio più bello per vincere il viaggio di nozze, cercare le frasi di auguri per il matrimonio, gli abiti, l’evento, album e anche la colletta online con il blog e il romanzo d’amore. In tempo di crisi  per sposarsi con tutti i crismi si fa di tutto, persino la pubblicità.

il matrimonio più belloIl sogno di una giornata in cui essere assolutamente la più bella, con quell’abito sognato e progettato sin da bambina, prima ancora di pensare al marito. La costruzione di ricordi e di momenti documentati da fotografie scattate da un professionista e il portafoglio praticamente vuoto. Ecco la realtà degli sposi di oggi. Si parla di unioni civili e di step child adoption ma i giovani, quelli che desiderano sposarsi, non hanno la vita facile e il loro progetto rappresenta una meta difficile da raggiungere.
Quelli che ce la fanno, è perchè se ne inventano di tutti i colori. Fra le cose più interessanti c’è la partecipazione ad una trasmissione televisiva di Sky. 4 matrimoni in Italia. Il format è americano, e negli States ha un grande successo. 4 spose ogni puntata sono le protagoniste e devono organizzare il loro evento. Ogni matrimonio è giudicato dalle altre tre spose, che saranno invitate, e potrano sparlare quanto vorranno. Il giudizio sarà su 4 punti: l’abito, la location, il cibo offerto agli invitati e l’evento in generale. In palio c’è il viaggio di nozze. Vince la sposa che ottiene più punti. La prossima puntata della terza stazione andrà in onda lunedì 8 febbraio 2016, alle 21.55 sul canale di Foxlife.
Partecipare non è facile. Bisogna prendere contatto con Sky per tempo, almeno sei o sette mesi prima del giorno in cui si pensa di celebrare il matrimonio.

Un altro modo studiato dalle giovani coppie per risparmiare sui costi di un matrimonio da favola è la colletta online. Si comincia aprendo un blog, facendosi magari aiutare da una esperto di questo genere di operazioni. Poi, post dopo post,  foto dopo foto, si racconta la propria storia, si cercano le bomboniere, si cerca l’acconciatura, si mettono a confronto diversi produttori e, particolare dopo particolare, si cerca di  interessare altre persone al proprio blog di matrimonio. Cosa si ottiene? Buoni sconto, inviti,  pubblicità che pagano i conti e la possibilità, se si ha successo, di abbattere considerevolmente i costi finali del matrimonio con delle belle abilità di contrattazione. Non è facile ma si è autonomi.
Anche la lista nozze può essere fatta online. A fianco del blog, gli amici e i parenti possono, invece di fare dei regali, fare delle donazioni ai due sposi, curiosare per sapere che cosa regalare ai novelli sposi, partecipare alle spese e al budget per il viaggio di nozze e soprattutto partecipare all’organizzazione votando le scelte degli sposi.
Tentare questa strada non è facilissimo. Un matrimonio organizzato in questo modo, però, è sicuramente molto originale.

Anna Alice
Chi sono Anna Alice 128 articoli
Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.