Cade dalla Yamaha per un raggio di sole

cade dalla yamaha 125

Cuggiono, un giovanissimo, appena 16 anni, ha perso ieri il controllo della sua moto, una Yamaha 125, ed è caduto. Ha raccontato di essere stato abbagliato da un raggio di sole che lo ha colpito negli occhi.. In soccorso è arrivato anche l’elicottero del 118.

cuggiono Cade dalla Yamaha per un raggio di sole Piazza Litta Prima Pagina   Poteva andare molto peggio a L.B. 16 anni appena. Stava percorrendo la via Francesco Somma, in sella alla sua Yamaha, quando è stato colpito dal riflesso di un raggio di sole che lo ha accecato, spaventandolo e facendogli così perdere il controllo della moto. Sembra che il ragazzo abbia intravisto, nella visuale difficile, la sagoma di un camion e ha temuto che partisse. Ha avuta paura di non essere stato visto. Un attimo di panico, i riflessi fin troppo pronti e ha sterzato. Così ha sbandato, perdendo il controllo e finendo a terra. Immediati i soccorsi che sono giungi sul posto con una ambulanza della Croce Bianca, mentre si è alzato in volo anche un elicottero del 118, pronto per ogni evenienza.

Il ragazzo è stato medicato sul posto e poi portato in codice giallo all’ospedale Fornaroli di Magenta. Il sospetto è quello di una frattura ad una gamba.
Il giovane era vigile. Non ha perso conoscenza e così ha potuto raccontare cosa era successo e come mai era caduto; anche ai suoi genitori che sono stati avvisati e sono arrivati immediatamente sul posto, hanno potuto così rendersi conto che le condizioni del ferito non erano quelle che si era temuto in un primo momento.
Sul luogo dell’incidente per effettuare le indagini su come si è svolto l’incidente si sono recati gli agenti della polizia locale di Cuggiono. (foto di Francesco Maria Bienati)

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2400 Articles
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Oltre che occuparmi di Cronaca Ossona, coordino la redazione di ZoomMilano.it, collaboro con Conlombardia.com e con alcune agenzie di stampa.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi