Annuncio a Maria nella Basilica di San Magno

Teatro: Annuncio a Maria

Legnano – Questa sera, 11 dicembre, alle 21 nella Basilica di San Magno la compagnia teatrale Scenaperta, in collaborazione con il Comune di Legnano, il Consorzio Sistema Bibliotecario del Nord Ovest e la Parrocchia di San Magno presentano “L’Annuncio a Maria” di Paul Claudel.

Annunci sponsorizzati

Teatro: Annuncio a MariaLo spettacolo è gratuito, ha la regia di Paolo Bignamini ed è la traduzione di un’opera del 1912 effettuata, come l’adattamento, da Fabrizio Sinisi. Gli attori che prenderanno parte allo spettacolo sono Matteo Bonanni, Alessandro Conte, Federica D’Angelo, Ksenija Martinovic, Paola Romanò, Antonio Rosti. Le scene e l’aiuto regia Francesca Barattini, assistente di compagnia Federica D’Angelo, le foto di scena di Stefania Ciocca, i costumi di Marco Ferrara, il disegno e le luci di Fabrizio Visconti. Musiche originali di P.I.G., produzione e organizzazione di Carlo Grassi su un progetto di Gabriele Allevi, Paolo Bignamini, Luca Doninelli e Claudio Martino. Tante le collaborazioni d produzione: ScenAperta Altomilanese Teatri – DeSidera Teatro&Territorio, Teatro de Gli Incamminatie la Compagnia Lombardi Tiezzi.
Paul Claudel scrisse “L’annuncio a Maria” poco dopo la sua conversione al cattolicesimo. La trama è ambientata in un medioevo piuttosto attuale, nella sua crisi, anche se datato in modo preciso, e racconta la storia di una famiglia chiamata a dare una risposta di fronte ad uno scandalo imprevisto e decisivo. Sei personaggi, tre uomini e tre donne, il costruttore di cattedrali Pierre di Craon, Anne Vercors, che sacrifica tuti i suoi beni per andare in pellegrinaggio in Terra Santa, sua figlia Violaine, che abbraccia la vita con le più atroci contraddizioni e jacques uomo pratico e giusto ma che non non arriva a comprendere il Mistero.

Annunci sponsorizzati

L’Annuncio a Maria ha già debuttato al meeting di Rimini e avrà la sua Prima a Milano, al teatro Litta e Mons. Angelo Cairati, Prevosto di Legnano, nello spiegare il motivo per cui ha deciso di accogliere in Basilica lo spettacolo teatrale ha detto: “Durante il suo Pontificato Paolo VI incontrò gli artisti e siglò con essi un patto di amicizia e pace. Giovanni Paolo II scrisse una bella lettera su questo tema e Francesco parla di “via pulchritudinis”: il bello come veicolo di umanità che si intreccia con il vero, il buono e il giusto. Dunque noi siamo lieti di dare un piccolo contributo, essendo la nostra parrocchia custode di beni artistici inestimabili. Primo fra tutti il Vangelo di Gesù che risplende, quando è vissuto.
Anche Luca Vezzaro, vicepresidente del Csbno, ha commentato la novità della rappresentazione. “Il nostro Sistema è un organismo del Territorio che con sempre maggiore frequenza si trova ad essere un importante attore non solo del settore bibliotecario italiano, ma anche culturale. Il nostro obiettivo è quello di riuscire ad essere sempre più degli alleati degli Enti e delle associazioni del territorio per essere un collettore di energie in grado di offrire iniziative di livello sempre più alto.”

Annunci sponsorizzati

Anna Alice
Anna Alice 129 Articoli
Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.