E’ Natale e ricomincia la guerra delle luminarie natalizie

attacco luminarie natalizie a ossona

Ossona –  Come ogni Avvento, tornano alla ribalta i problemi relativi alle luminarie natalizie pagate dal Comune. I commercianti e gli abitanti di via Padre Giuliani si sentono figli di nessuno e fanno notare quei piccoli particolari che, messi tutti insieme, fanno arrabbiare moltissimo.

Annunci sponsorizzati

attacco luminarie natalizie a ossonaAnche quest’anno si parla degli attacchi per la corrente delle luminare alle lampadine dei portici di piazza Litta, delle luminarie che si fermano a metà di via padre Giuliani e naturalmente, dei parcheggi, che sono ancora la nota dolente della lamentele dei commercianti.
Lo scorso avvento 2014, con molto anticipo sull’avvento 2015, avevamo parlato su CronacaOssona di quale guerra si preparasse a proposito delle luminare natalizie. L’articolo si intitola Luci di Natale a Ossona. Romanticismi ed esplosioni. E’ così ogni anno, la situazione non cambia, e il problema non è ancora stato risolto. Bisognerebbe parlare di due tipi di problemi. Uno è quello che riguarda le lamentele dei commercianti del portico di padre Giuliani che, se vogliono le luminarie natalizie, devono pagarsele di tasca propria. Infatti, il filo delle sandaline con le stelline e altre decorazioni e luci di Natale finisce proprio poco prima dell’inizio del portico di via padre Giuliani, mentre i negozi di piazza Litta e di via Patrioti sono avvantaggiati dal fatto che il Comune paga le luminarie natalizie e  la corrente  elettrica elettrica per la piazza.

Annunci sponsorizzati

Il secondo ordine di problemi riguarda la sicurezza dell’impianto elettrico delle luminarie natalizie comunali, che prende l’energia elettrica da una lampada del portico del condominio di Piazza Litta. L’impianto è composto da due fili elettrici, del nastro isolante e da un bastoncino di legno che serve a tenere i fili leggermente distanti dalla lampada. Sinceramente non so dire se questo sistema sia o meno pericoloso, non ho abbastanza dimestichezza con gli impianti elettrici per saperlo, ma in piazza Litta, ogni anno, al momento in cui si allacciano le luminarie natalizie ci si pongono delle domande: ” Ma la 626?”, ” Ma quelle luci natalizie avranno il certificato antincendio?”,  “Ma chi paga la bolletta della luce del portico di piazza Litta?” . Tutte domande che i cittadini di Ossona hanno fatto, negli ultimi 10 anni, alle amministrazioni di Ossona, e ogni volta le risposte sono state evasive e non si è mai messo mano ai problemi. L’arrivo dell’Avvento ha decretato che anche quest’anno andrà così. Nel caso, possiamo sempre sperare che la provvidenza divina di occupi anche di prevenzioni antincendio. Affidarsi al Signore non è mai un male ed è anche gratis.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4359 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.