Ma la Vincenziana ha il certificato antincendio?

Magenta, i profughi non hanno il certificato antincendio?

La nostra Sabrina Spirolazzi ha dato una svegliata all’amministrazione comunale di Magenta protocollando un atto per l’accesso ai documenti amministrativi che ha scatenato parecchie polemiche. Si tratta della richiesta di vedere gi atti con cui i proprietari degli immobili della Vincenziana di via Casati ( la curia), dove sono ospitati i clandestini, hanno eseguito i lavori di adeguamento alla legge 626 sulla sicurezza e ottenuto il certificato antincendio che è normalmente emesso dai Vigili del Fuoco e senza il quale è impossibile ottenere l’agibilità di un luogo aperto al pubblico o che ospiti numerose persone. La forma dell’atto è abbastanza particolare, e ora l’amministrazione dovrà decidere se consegnarle copia dei documenti o no e con quali motivazioni negarglieli. Dato che Sabrina è uno dei nostri blogger, io scrivo la premessa, ma l’articolo, con cui racconta cosa è successo, ha la sua firma. (IMP)

vincenziana-e1443650412726 Ma la Vincenziana ha il certificato antincendio? Politica Prima Pagina   %Post Title, %Image Name, %Post CategoryCi sono cose che mi lasciano senza parole. Ho appena letto, sul gruppo Facebook “Magenta nel Degrado”, che sarei a “monotematica”. Questo modo di offendere, personale e superficiale, fa di chi lo ha scritto un ottuso, una di quelle persone che, ahimè, pur di dire la loro, sparano cazzate (e scusate la parolaccia).
Ho protoccollato la richiesta di accesso agli atti dopo circa un anno e mezzo dalla riapertura del pensionato. Ho pazientemente atteso del tempo, speravo che altri lo facessero, pensavo che, a chi urla si agita in continuazione, sarebbe venuta in mente questa cosa. Invece, il nulla.
Non ho protocollato l’atto perché, come hanno in mente molti, ho bisogno di voti. Non appartengo, oggi, a nessun schieramento, non ho mania di protagonismo, avevo dato la mia parola che sarebbe stato un anno sabatico, e così è stato. Ho pazientato; ho, per scelta, lasciato spazio a altri; mi sono presa il tempo che ritenevo necessario per me stessa. E il mio anno è scaduto ieri.

Che sia chiaro una volta per tutte! Ho voluto solo ed esclusivamente muovere delle acque stagnanti! Questa giunta è troppo sarcastica. Non tutti, però. Alcuni lavorano. Altri, invece, sembra si divertano sfidando il prossimo con toni e battute da Zelig. Ci rendiamo conto da chi siamo “gestiti”? Governati è troppo come definizione. Chi li ha votati, quelli che appartengono al loro stesso filone politico, si dissociano. Questa la dice tutta! Io mi sono stufata. Un anno e mezzo fa, abbiamo organizzato una manifestazione. Avevamo al seguito un ottantina di cittadini, se non ricordo male. Lo scopo era dimostrare che a Magenta vi erano persone che avevano bisogno di aiuto. Il pensionato della Vincenziana, invece, venne chiuso nel 2012. La Curia, proprietaria dell’immobile, aveva deciso di dismettere il pensionato dei poveri che vi risiedeva, perché non “rendeva più”. Le spese superavano le entrate e lo stesso Don Mario, in una intervista, ribadiva che l’immobile necessitava di interventi di manutenzione non indifferenti per poter essere nuovamente utilizzato. Bene, mi chiedo, quand’è che questi lavori sono stati fatti?

Sono nata qui e passo la maggior parte del mio tempo a Magenta. Non ho mai ho visto un solo furgone fuori dall’edificio o operai intenti a far dei lavori. Nè prima, nè durante nè dopo l’arrivo dei profughi. Se i lavori erano in corso prima dell’arrivo dei profughi, l’amministrazione doveva sapere del loro arrivo, cioè che la Vicenziana riapriva. Invece, ribadivano, in conferenza stampa, di aver saputo degli arrivi solo tramite una mail. Seconda cosa: una volta arrivati i clandestini, come possono essere stati fatti degli interventi di manutenzione all’immobile?
Sono domande a cui mi piacerebbe dar delle risposte, ma quali? Don Mario poteva non essere in grado, economicamente, di effettuare le manutenzioni prescritte per avere l’agibilità, e va bene, ci sta. Lo si può capire, ma per quale motivo, mi chiedo, l’amministrazione non ha mai valutato di prendere direttamente in gestione la vincenziana? Serviva per aiutare i tanti che ne avevano bisogno! La Caritas di Magenta, ad esempio, fa molto per i magentini e non solo per loro: le persone in difficoltà vengono a ritirare il pacco settimanale anche ai paesi limitrofi.

gioco Ma la Vincenziana ha il certificato antincendio? Politica Prima Pagina   %Post Title, %Image Name, %Post Category

Una volta resa agibile la Vincenziana poteva essere affidata a loro.
Io voglio delle risposte. Le voglio perché non mi piacciono le persone prepotenti e che abusano della loro posizione; le voglio perché l’amministrazione deve dimostrare la sua limpidezza, in quest’assurda situazione; eppoi, se chiariscono una volta per tutte che tutto è in ordine, mostrando i documenti dell’agibilità della vincenziana,  la finiremo di spaccargli i maroni. Anzi, se lo facevano all’epoca dei fatti, oggi non saremmo ancora qui a chiedere se c’è il certificato antincendio.  La mia è soprattutto una questione di principio. I cittadini vanno ascoltati, e gli amministratori pubblici non possono mostrare arroganza e ignorare le domande che i cittadini pongono. Io, intanto, aspetterò diligentemente la risposta, per tutti i 30 giorni che la legge concede alle amministrazioni comunali per dare delle risposte.

Sabrina Spirolazzi
Sabrina Spirolazzi 14 Articoli
Mi chiamo Sabrina Spirolazzi, età? Meglio tralasciare. Nella moda e nello spettacolo si mente sempre… Nata cresciuta a Magenta mi occupo di moda praticamente da sempre, fashion victim soffro spesso di shopping compulsivo, ahimè, con grande orrore da parte della mia carta di credito che urla vendetta ogni 15 del mese. Le scarpe sono la mia passione da quando ero molto giovane, non me ne libero mai anche quando le suole presentano evidenti segni di usura, occupano gran parte degli spazi in casa, cucina compresa. Lavoro come Store Manager a Milano, Zona Brera, mi occupo inoltre delle campagne acquisti. Ho lavorato per parecchi anni nello spettacolo e negli uffici stampa sia testate giornalistiche che di moda, scrivo su alcuni giornali locali quando mi viene chiesto qualche intervento particolare. Qui ho intenzione di parlare di moda, uomini, donne e tutto quello che di fashion esiste, dal design alle mostre, a volte in maniera seria a volte in maniera divertente… Troverete indirizzi utili sul mondo del fashion, realizzeremo total look insieme e cercheremo di risparmiare sull acquisto dell’abbigliamento. Una mia caratteristica? Non si capisce bene quale possa essere… ho 4 gatte, una figlia, un genero rompiscatole e sono felicemente innamorata (?...) A prestissimo

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Rispondi, rettifica o replica