Cade da cavallo alla prima lezione di equitazione

Cade da cavallo alla prima lezione di equitazione

Abbiategrasso – E’ stata decisamente sfortunata la ragazzina di 13 anni che nel pomeriggio dell’8 settembre stava affrontando la sua prima lezione di equitazione in un maneggio di Abbiategrasso. E’ caduta dal cavallo riportando un trauma cranico e facciale ed è stata trasportata all’ospedale di Niguarda con l’elisoccorso arrivato immediatamente sul posto, insieme ad una ambulanza della croce Azzurra. Si sospetta anche una emoraggia cerebrale. Le indagini, per chiarire come possa essere accaduto l’incidente sono state affidate alla polizia locale di Abbiategrasso.

Pubblicità

funerali Lista

Cade da cavallo alla prima lezione di equitazioneNon è un incidente che capita spesso. L’equitazione è considerato uno degli sport più sicuri, al giorno d’oggi. Un tempo quando il cavallo era il principale mezzo di trasporto gli incidenti erano molto più frequenti e rovinosi. Oggi, praticando l’equitazione solo per sport o per le passeggiate al passo, è molto più difficile farsi male sul serio, anche cadendo da cavallo. Cavalieri e amazzoni devono indossare un rigido stile di abbigliamento, e i cap, i famosi caschetti inglesi per i fantini, proteggono dalle cadute accidentali e dai traumi cranici. I pantaloni di stoffa elasticizzati pesanti, generalmente beige o rossi, proteggono le gambe dalle irritazioni e dai tagli che il crine e la dura pelle del cavallo possono causare alla nostra, che è ben più delicata.

Pubblicità

Bed & breakfast La Scala a Rho

Lo stesso vale per gli stivali di cuoio pesante che, oltre ad impedire il formarsi di bolle e tagli da sfregamento aiutano a governare il cavallo, mentre si cavalca. I guanti devono essere anch’essi di pelle ed è bene portarli sempre, mentre si fa equitazione. le mani, che tattengono le redini e il frustino tendono a sudare e sono a contatto con il crine del cavallo, che può essere irritante. Inoltre i guanti evitano che le redini scivolino e aiutano a mantenere un buon controllo del frustino, quando si cavalca all’inglese.
Per tornare alle possibilità di incidente e di cadute, sarebbe sempre meglio far cavalcare i ragazzi e i bambini su pony o su cavalli di piccole dimensioni specialmente le prime volte. Gli alti purosangue sono bellissimi, eccitano la fantasia, ma superano il metro e mezzo di altezza alla sella e cavalcarli non è facile nemmeno se hanno un carattere docilissimo. Immaginatevi solo le difficoltà che si possono trovare nel montare a cavallo, e a imparare a eseguire in modo corretto il rituale dell’arcionarsi. L’equitazione ha i sui ritmi e i sui tempi, è uno sport che ha molti riti che possono sembrare inutili al giorno d’oggi, che si usa il cavallo principalmente per passeggiare, ma che hann delle motivazioni importanti. (fonte foto: wikipedia.org)

Pubblicità

 

Commenti Facebook
Pubblicità
  • Vittoria acconciature ed estetica

  • Bed & breakfast La Scala a Rho

  • gt consulting di Manuele Trentarossi

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4802 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.