A Radio Padania Ciabattare Informati di Sammy Varin

A Radio Padania, ciabattare informati di Sammy Varin

Radio Padania, una voce libera. Questo è scritto su manifesti che si trovano nelle feste della Lega Nord in questa calda estate.

Annunci sponsorizzati

A Radio Padania, ciabattare informati di Sammy VarinEd è certamente una voce libera, ironica, spesso sarcastica, ma sempre divertente quella del mattattore dell’estate, Sammy Varin, l’arruffapopolo, che con la sua trasmissione “Ciabattare informati”, colpisce due volte: prima ci fa ridere delle nostre stesse disgrazie, e poi irrita profondamente il buonismo imperante in certi ambienti. “Ciabattare informati” non ha limiti.
In cattiveria è peggio, cioè meglio, della Zanzara di Cruciani e Parenzo, che sono spesso presi di mira dai conduttori della irriverentissima stazione radiofonica della Lega Nord, al punto che hanno definito Sammy Varin, il “razzista in senso buono”, trovandolo simpaticissimo e ragionevole ma non volendo ancora scendere a patti con le loro frecciate nei confronti di Rpl.
“Ciabattare Informati” è la parodia della casistica dell’immigrazione, sarcasmo puro condito di velenosissima ironia e va in onda ogni giorno, per tutto agosto, dalle 16 alle 19.

Annunci sponsorizzati

Inizia con un duetto, fra Sammy Varin e  Marco Pinti, altro irriverentissimo conduttore di radio Padania Libera, in cui si danno informazioni agli scafisti per un buon approdo sulle nostre coste. Si informano, sempre in modo molto sarcastico, scafisti e clandestini di tutti i diritti e di tutte le operazioni che devono compiere per un buon soggiorno nel nostro paese.
Si telefona e via, si entra in diretta radiofonica. In questa calda estate, fra gli ospiti in studio, e in diretta, anche gli ascoltatori che arrivano in studio all’improvviso. La sigla somiglia molto a quella di un cartone animato, allegrissima, innocente e divertentissima.

sammy varin arruffapopoloLa trasmissione è rigorosamente in diretta, come il 90 per cento delle trasmissioni di Radio Padania, e spazia fra moltissimi argomenti: come ospiti si hanno sindaci, parlamentari, segretari del movimento e semplici cittadini che vivono i drammi di chi subisce la scelte delle politiche pro immigrazione. Per intervenire durante la trasmissione, due linee telefoniche rimangono sempre aperte e rigorosamente senza filtri.
Quelli di radio Padania sono cattivi? Si, forse, ma sulle frequenze di questa radio viaggiano le parole e gli ultimi sprazzi di libertà di espressione delle persone normali.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4357 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.