Rumoroso laboratorio cinese spezza la notte ossonese

Rumoroso laboratorio cinese spezza la notte ossonese

Ossona – I residenti di via Baracca, in fondo, e di viale Europa, all’altezza del nuovo Tourlè, si lamentano. La zona è residenziale ma il rumore di un laboratorio cinese che si è installato in una villetta è peggiore di quello di una acciaieria. Specialmente di notte. Nelle lavorazioni rumorose, la ASL obbliga gli operai a mettere le cuffie, i vicini di casa invece sono lasciati da soli con il rumore.

Annunci sponsorizzati

Rumoroso laboratorio cinese spezza la notte ossoneseLa segnalazione ci è arrivata una quindicina di giorni fa. In fondo alla via Baracca, alle spalle della nuova pizzeria Tourlè, che dà su viale Europa, c’è una abitazione residenziale, una villetta a due piani,  in cui da qualche tempo si sono trasferiti alcuni cinesi. La villetta è decisamente residenziale, potrebbe anche starci un piccolo laboratorio nel seminterrato, ma i vicini di casa sono infuriati perchè, per tutto il giorno e tutta la notte, da quella casetta arriva il rumore di macchinari industriali piuttosto potenti.
Tutta la casa è circondata da alberi, la cinta è coperta da un telo verde che maschera l’interno del giardino ai passanti, fuori non c’è nessuna insegna che indichi il nome della ditta che si è trasferita nella villetta, non sono stati visti avvicinarsi ed entrare camion o furgoni, ma solo automobili familiari, quelle grandi, per intenderci. Non si riesce a capire neppure quante persone abitino in quella casa.
I vicini sono  infuriati per il rumore. Sono tormentati dal continuo martellamento, notte e giorno molto somigliante a quello dei vecchi telai, o a delle presse, che impedisce loro di dormire, specie ora che è estate e si tengono le finestre aperte.
Il rumore è decisamente forte e richiederebbe l’intervento immediato di Arpa per la misurazione, dato che si è in zona residenziale, e che nel piano di governo del territorio sono indicati i limiti di rumore massimo.

Annunci sponsorizzati

a Ossona laboratorio cineseAbbiamo montato la registrazione che i residenti hanno effettuato dalle 21 di sera fino a notte inoltrata in un video e riportiamo la testimonianza di uno dei residenti infuriati.
“Come se non bastasse il continuo rumore martellante, fanno le pause del lavoro di notte, fra la una e le due, e si mettono a chiacchierare ad alta voce in giardino. Non si capisce nemmeno quanti siano, ma dal caos che fanno sembrano tantissimi” ci dice una signora con delle occhiaie piuttosto vistose e un’altra aggiunge: “E’ una settimana che non si riesce a dormire. Stanotte non ne potevamo più. Ci siamo affacciati al balcone e abbiamo gridato di smetterla.
Ma c’era troppo rumore e non devono nemmeno averci sentito.” I residenti dicono anche di aver avvisato il Comune della situazione ma ancora non si è visto alcun intervento. Intanto le notti insonni dei residenti aumentano.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4383 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.