Ici scuole private, paritarie e pubbliche

Ici scuole private, paritarie e pubbliche

Ici scuole private:  è una di quelle questioni che dividono le persone in pro e contro. Devono pagarla o non devono pagarla? Il discorso va a toccare tutte le opinioni. Ognuno ha la sua e spesso per il popolo l’ici diventa una specie di vendetta perpetrata da chi è contrario all’esistenza delle scuole private. L’idea spesso condivisa è che la scuola privata sia una infamia ai danni del popolo più povero che non può permettersela e che quindi vada punita.

Annunci sponsorizzati

Ici scuole private, paritarie e pubblicheL’italia è il paese delle incongruenze , delle vendette, delle bugie e della furbate e sul pagamento dell’ici da parte della scuole private questi giudizi negativi sono estremamente indovinati. Per capire quanto si sta dicendo da giorni sui giornali bisognerebbe spiegare che l’ici è una tassa sugli immobili, una tassa patrimoniale, che sarebbe proibita dalla costituzione ma siccome siamo in italia, non gliene importa a nessuno e l’applicano ugualmente.
In ogni caso però non è una punizione con cui colpire chi non piace e, nella fattispecie, le scuole private. Esistono due tipi di scuole private: le scuole paritarie, che sono quelle che sono costruite da soggetti privati, molto spesso associazioni di genitori o piccole fondazioni che hanno acquisito dei beni in base a lasciti benefici, che acquisiscono  la qualifica di scuola paritaria perchè sono in luoghi dove non esiste una scuola statale e dove lo stato non ha la benchè minima intenzione di farne una.

Annunci sponsorizzati

In pratica le scuole paritarie, che sono di solito nelle regioni del Nord, si sostituiscono allo Stato che paga poco e nulla, per dare un servizio a dei cittadini. Poi ci sono le scuole private riconosciute che sono i collegi esclusivi, le scuole rinomate e le invidiatissime scuole per ricchi. Sulle prime scuole, quelle paritarie, non si capisce perchè mai dovrebbero pagare l’ici, visto che i loro locali servono a fornire un servizio pubblico che lo Stato non vuole dare. Sulle seconde la prima domanda che ci si deve fare è perchè mai la gente preferisca mandare i bambini nelle scuole private se appena appena ne ha la possibilità, invece di mandarle nella scuola statale. Quest non è un problema di Ici, ma un problema di qualità. Vuol dire che la scuola pubblica fa pena, pur costando quasi tre volte di più di quella privata. Ed è questa la cosa che dovrebbe gridare vendetta, non se le scuole private pagano o non pagano l’ici.

Annunci sponsorizzati

Ilaria Maria Preti
Ilaria Maria Preti 4370 Articoli
Metà Milanese e metà Mantovana, sono il Direttore responsabile di Co Notizie -Zoom News. Ho iniziato giovanissima con cronaca, cibo e politica. Per anni a Tvci, una delle prime televisioni private, appartengo alla storia della televisione quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 al 2019 speaker di Radio Padania libera. Ora scrivo su alcune testate, coordino portali di informazione, sono una Web and Seo Editor Specialist

Repliche, rettifiche, commenti e risposte

Scrivi qui cosa ne pensi, rettifica, replica, aggiungi, ecc. ecc.