Il bilancio di previsione arriva in consiglio comunale

Ossona  – E’ apparso sul sito internet del comune di Ossona l’avviso che il giorno 28 luglio alle ore 18 nella sala del comune in piazza Litta è convocato il consiglio comunale per l’approvazione del bilancio di previsione, quello che il revisore dei conti aveva cassato. Si tratta del consiglio comunale che deciderà quale sarà l’aumento delle tasse a Ossona. Eccovi il testo dell’ordine del giorno.

Il bilancio di previsione arriva in consiglio comunale“Martedì 28 luglio, ore 18.00 – convocazione Consiglio Comunale -Si comunica che il Consiglio Comunale è convocato in seduta ordinaria pubblica di I^ convocazione, per il giorno Martedì 28 Luglio 2015, alle ore 18.00, nella sala Consiliare di Piazza Litta n. 9 per discutere e deliberare sul seguente ORDINE DEL GIORNO ” dice l’avviso che come al solito è messo in modo da evitare il più possibile che i cittadini normali lo vengano a sapere. Nemmeno l’orario, le 18, facilita molto le cose. Ma c’è una motivazione seria, perlomeno da quanto dicono in amministrazione comunale. La segretaria comunale, che condividiamo con altri comuni, non vuole pagare la baby sitter per recarsi al lavoro negli orari serali. Inoltre, non si sa perchè, non usa la sua automobile e quindi bisogna andarla a prendere alla stazione o alla fermaa dell’autobus e poi riaccompagnarla. La segretaria comunale, e questa volta lo dico proprio per polemica e per far risaltare questa particolarità, prende uno stipendio che sfiora i 50 mila euro all’anno. Forse qualcosina di più, attualmente, perchè è passato qualche anno dall’ultima volta che ho controllato. Ciò che mi faceva arrabbiare era che non c’era neppure il cenno del rifondere al comune la benzina utilizzata per il servizio taxi nè tantomeno il tempo che gli impiegati perdono in questo modo.
Il primo punto dell’ordine del giorno è l’esame ed approvazione dei verbali delle sedute precedenti del 29/04, 10/06 e 25/06 2015 dal n. 5 al n. 19 del registro verbali. Se sono così tanti è perchè sono state chieste integrazioni o correzioni. un qualcosa mi dice che sul consiglio comunale del 25 giugno ci sarà da discutere parecchio. Secondo punto riguardav l’vArt. 58 D.L. 112/2008. Ricognizione e valorizzazione patrimonio immobiliare 2015. serve per vedere se c’è qualche immobile che non serve direttamente all’amministrazione comunale e che quind deve essere messo in vendita. Non ce ne sono. Al terzo punto si comincia con l’analisi del bilancio di previsione con l’approvazione del programma triennale dei lavori pubblici 2015 – 2017 e l’ elenco annuale dei lavori 2015; poi si  passa all’approvazione del programma di affidamento a soggetti estranei all’amministrazione degli incarichi di studio, ricerca e consulenza per l’anno 2015; il quinto punto è quello interessante: riguarda la determinazione dell’addizionale Comunale all’Irpef  confermano l’aliquota per l’anno 2015: per forza. è già al massimo. Nulla è detto invece sul punto seguente: approvazione aliquote e detrazioni dell’imposta municipale propria – anno 2015. Dato che ci hann tenuto a specificare che non alzano laddizionale irpef, la srpresa probabilmente è sull’Imu, e sulla Tasi. al punto 7 troviamo infatti la prima fase con la determinazione delle aliquote TASI ( tributo servizi indivisibili )  per l’anno 2015 con l’ individuazione dei servizi indivisibili. Al punto 8 l’altro mal di pancia: approvazione piano finanziario per la determinazione dei costi del servizio di gestione dei rifiuti urbani e determinazione delle tariffe TARI per l’anno 2015. Qui c’è la batosta perchè quella costossima cagata della costruzione della piazzola ecologica dovrà venir fuori dalle tasse degli ossonesi. Al punto 9 c’è l’approvazione del Bilancio annuale di Previsione per l’esercizio finanziario 2015 e del Bilancio Pluriennale 2015/2017 con funzione autorizzatoria – Relazione previsionale e programmatica 2015/2017. Schema di Bilancio armonizzato di cui all’allegato 9 del D. Lgs. n. 118/2011 con funzione conoscitiva. Ci sarà da informarsi sulla funziona autorizzatoria e su quella conoscitiva perchè è proprio dietro a frasi come queste che si nascondono le grandi magagne.

I consiglieri comunale, maggioranza o minoranza che siano che saranno presenti durante in aula durante la votazione di questo bilancio, dopo la sparizione del documento del revisore dei conti con cui esprimeva parere contrario al bilancio e con un disavanzo di quasi 500mila euro, potrebbero essere chiamati in causa dalla Corte dei Conti, e ognuno di loro è responsabile di quello che vota davanti a tutta la popolazione. Quindi promettiamo che, come servizio pubblico, pubblicheremo un esatto e obiettivo resoconto di tutta la seduta, con nomi e cognomi e con il tipo di voto effettuato,  come è già successo quando hanno votato contro il riconoscimento dei gruppi di controllo di vicinato e contro l’allontanamento degli zingari da Ossona.

Ilaria Maria Preti
About Ilaria Maria Preti 2206 Articles
Sono per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Be the first to comment

Rispondi

Leggi anche