Fermati una cinese già espulsa e uomo senza assicurazione e patente

Ossona. I posti di blocco tra Ossona e Casorezzo, effettuati dalla polizia locale hanno dato alcuni frutti. Tra i fermati cui sono stati chiesti i documenti c’era una donna cinese che è risultata essere in italia illegalmente in quanto già colpita da un provvedimento di espulsione e un uomo di 32 anni senza patente che guidava una panda senza assicurazione.

polizialocale ossonaI controlli effettuati  dai posti di blocco della polizia locale dello scorso 19 giugno, fra Casorezzo e Ossona, hanno dato alcuni frutti. La polizia locale del comando unico ha infatti fermato una donna cinese di circa 50 anni e le ha chiesto i documenti, scoprendo così che si trattava di una persona già condannata a un anno e 4 mesi di prigione per sfruttamento della prostituzione e che era già stata espulsa dal territorio italiano con una sentenza del tribunale di Napoli.

Non si è capito molto bene, cosa facesse sulla strada da Ossona porta a Casorezzo, anche perchè la donna si esprimeva a gesti facendo comprendere di capire e parlare poco l’italiano.  Probabilmente  si stava dirigendo a piedi da Ossona a Casorezzo quando la polizia locale l’ha fermata per il controllo. Non è stato reso noto da dove la donna arrivasse e da quanto tempo fosse presente sul territorio dei due paesi, in ogni caso è stata arrestata e consegnata ai carabinieri per completare le regolari procedure di espulsione dal territorio, cui mancava solo l’oggetto, che si era resa irreperibile finendo da Napoli a Ossona. Dei cinesi però bisogna dire che che sono piuttosto arrendevoli e poco abituati alla tecnologia, infatti la donna ha presentato i documenti senza tentare la fuga.

Poco consapevole dei mezzi tecnologici utilizzati dalle forze dell’ordine per effettuare i controlli incrociati sui veicoli doveva essere anche il 32 enne di Parabiago che è stato fermato all’alt della polizia locale  mentre guidava una fiat panda, e ai controlli è risultato senza patente, non si sa se sospesa o se non l’avesse mai conseguita. L’uomo era alla guida di un’auto senza assicurazione, che appartiene alla fidanzata, che viaggiava sullo stesso mezzo. Le notizie non parlano della nazionalità di quest’uomo nè delle motivazioni per cui i due fidanzati viaggiavano sulla vecchia panda in quelle condizioni.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2266 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.