Con Pasqua riprende la navigazione sui Navigli di Milano

Con Pasqua riprende la navigazione sui Navigli di MilanoEcco una bella idea per la gita di pasquetta o per le prossime giornate di festa. Con domenica di Pasqua 2015 è ricominciata la stagione delle crociere sul Naviglio. Uno dei più bei itinerari che s potranno effettuare a ordo dei barconi, è quello delle Conche, che passa attraverso dolci  e storici luoghi della vecchia Milano, di cui il naviglio era l’anima commerciale. La partenza e la biglietteria è sull’Alzaia del Naviglio Grande, al numero civico 4.

Una delle prime tappe è un bellissimo squarcio della vista di Vicolo Lavandai, con gli antichi lavatoi di un tempo ormai superato dalle lavatrici e dalle lavanderie. Altra tappa all’altezza del palazzo degli incisori, Palazzo Gallioni. Poi ancora l’antica Chiesa di San Cristoforo con l’omonimo ponte e Lavatoio, e infine si torna verso vicolo lavandai passando sotto al ponte dello Scodellino, per entrare infine nella Darsena. La navigazione prosegue sul Naviglio pavese, fino alla chiusa della Conchetta per ammirare le opere idrauliche progettate e costruite da Leonardo da Vinci.

Altre tappe della navigazione dei Navigli

Si ripassa dalla Darsena per tornare al punto di partenza al numero 4 dell’Alzaia del Naviglio.  Le crociere si effettueranno dal venerdì alla domenica, fino  al prossimo settembre e hanno orari ben precisi. Ecco gli orari delle partenze del battello: al venerdì: 15.00,  16.05 , 17.10, 18.15 mentre Sabato e Domenica 10.15, 11.10, 12.25, 15.00, 16.05, 17.10, 18.15.  I biglietti si possono acquistare presso le rivendite di Autostradale Viaggi oppure al momento dell’approdo. Si può anche prenotare chiamando il call center tutti i giorni dalle 10.00 alle 18.00 al numero di tel. 029094242. Il costo della gita non è eccessivo: 14 euro gli adulti e 10 i bambini.c’è anche la tariffa Famiglia che prevede 30 euro per 2 adulti e un bambino al di sotto dei 14 anni.

(Fonte foto: Yorick39 su commons.wikipedia)
Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2290 articoli

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l’ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it).
Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.