Cerchiamo il falco chiamato Roma

Cerchiamo il falco chiamato RomaRoma è un falco, assolutamente inoffensivo per l’uomo: non lo attacca e non se lo mangia. Purtroppo però si è persa a Laveno ed è stata avvistata negli ultimi giorni a Canegrate, quindi potrebbe passare dalle nostre parti ed essere avvistata. E’ facile riconoscerla perché, oltre ad essere molto carina, come potete vedere nella foto, ha dei lacci e i tradizionali campanellini decorativi della falconeria legati alle zampe. Se la avvistate, chiamate subito Irene Giovanetti, tel. cell.:  3281417677,  in modo che la sua falconiera possa arrivare e salvare la bestiola che, essendo nata in cattività, ha ben poche possibilità di cavarsela da sola vivendo da sola in modo naturale.

Non ha infatti esperienza, e ci sono troppe situazioni che potrebbero spaventarla, come le strade con le automobili, i camion, le gru e persino gli alianti e gli aeroplani ultra leggeri.Il falco è un animale addomesticabile, intelligente e dominante. Non è facile addestrarli e hanno un rapporto unico con il proprio falconiere.

Per quanto sia un animale affascinante, da ammirare, è naturalmente schivo, e non si lascia avvicinare facilmente da chiunque. Non cercate perciò di catturarla. Inoltre, per detenere un falco bisogna conoscere la falconeria e le numerose leggi che la regolano.  Il falco si nutre di topolini, lucertole, e altri piccoli animali selvatici, e i lacci che ha sulle zampe potrebbero metterla in difficoltà mentre tenta di nutrirsi. E’ abituata a essere nutrita dall’uomo, ma non da chiunque.

 

Anna Alice
Autore Anna Alice128 Articoli
Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Commenti e diritto di replica

Rispondi