La posta dal cuore. Non sono sola, ma cerco la perfezione

Non sono sola, ma cerco la perfezioneInizio con questa settimana la rubrica la posta del cuore di cronaca Ossona, che publiccherà lettere di single che sognano l’anima gemella e che non l’hanno ancora incontrata e che si mettono a nudo, anonimamente, sui nostri post. Nei commenti, si spera si arriverà qualcuno di  nuovo che magari è conquistato dalla lettera e chissà forse nascerà un nuov amore. Le lettere vanno indirizzate a ilariamaria.preti@libero.it.

Questa è la lettera di Grazia (nome di fantasia) che ha 38 anni e cerca la perfezione.

Quando ero ragazzina immaginavo che avrei sposato al versione moderna del principe azzurro di Biancaneve: bellissimo, con lunghi capelli biondi, occhi azzurri, vestito di pelle e con una fantastica moto. Oggi l’idea di un rockettaro mi fa ridere, ma non ho cambiato del tutto i gusti.

Mi attraggono gli uomini belli, appariscenti, affascinanti e perfetti. Purtroppo ho dovuto imparare a mie spese che spesso quando un uomo esagera con la perfezione capita che sia gay. Mi è capitato due volte, in due storie importanti e lunghe, di scoprire che l’uomo di cui ero innamorata e con cui avevo una storia fosse omosessuale. Sono una disperata reduce due volte dallo stesso errore, e questo mi ha reso molto insicura e mi ha anche fatto sentire ridicola per molto tempo. E’ stato doloroso.

Oggi affronto i ricordi con un po’ più di ironia, ma non mi fido degli uomini che mi piacciono e non mi piacciono gli uomini di cui mi fido e questo non mi aiuta certo a trovare l’anima gemella. Sono arrivata a 38 anni, con un bel lavoro, sono felice, non sono sola o malinconica, ho avuto qualche relazione non troppo impegnativa,  un bel numero di amici, ma ho la consapevolezza di desiderare ancora l’amore, i palpiti e le emozioni.

Non mi va di arrendermi e cercare solo la fiducia e la compagnia. Se non trovo quello giusto che mi faccia impazzire preferisco stare ancora un po’ da sola.

Grazia attende con ansia i vostri commenti. Chissà! Questa potrebbe essere la sua occasione per incontrare l’uomo perfetto.

Ilaria Maria Preti
Autore Ilaria Maria Preti2223 Articoli
Sono per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

1 Commento

Rispondi