Ecoistituto di Cuggiono: settimana piena di appuntamenti

Ecoistituto di Cuggiono: settimana piena di appuntamentiL’Ecoistituto di Cuggiono, l’associazione che si occupa di tematiche legate all’ambiente e alla salute organizzando incontri pubblici e conferenze ha diramato il suo ricco programma settimanale.

Si parte Giovedì 26 marzo alle ore 21 con Le Radici e le Ali, in via San Rocco 48 a Cuggiono. Si presenta “A come ARMATURA”, un libro che racconta la storia di Nino. Ambientato a fine anni settanta. Gli anni di piombo, anni cruenti, estremi. Il libro racconta di un padre del sud immigrato a Milano in cerca di fortuna, di una dolce madre e di un figlio, Antonino Laganà che crescendo viene accompagnato dal suo destino in una delle pagine più violente e controverse della storia italiana. Ma è anche una vicenda di profonda amicizia nata nell’ambiente degli scouts. Una bella storia, che crediamo valga la pena di conoscere. Sarà presente l’autore Oscar Logoteta. Qui il trailer.

Altri appuntamenti dell’Ecoistituto

Venerdì 27 marzo ore 20,30 – Le Radici e le Ali – Via San Rocco 48 a Cuggiono. Disabilità e Scuola. Una serata per fare il punto della situazione, confrontare problematiche comuni, scambiare informazioni ed esperienze tra genitori. Per info: scrivere a Chiara

Sabato 28 marzo ore 9 – Piazza Mercato ad Albairate. Coltiviamo il paesaggio. Sradichiamo il cemento
Da Albairate ad Abbiategrasso, a piedi, in bici, coi trattori. Manifestazione indetta dalle associazioni, dai comitati, dagli agricoltori del territorio. Per dire No ad interventi devastanti e costosi come la superstrada Vigevano Magenta, Per l’ammodernamento del trasporto pubblico, per la riqualificazione delle strade esistenti, per la mobilità dolce. Maggiori notizia sul sito internet di Legambiente.

Domenica 30 marzo ore 11- Le Radici e le Ali a Santa Maria in Braida  a Cuggiono.
Inaugurazione della mostra personale Emozioni, di Filippo Villa. Filippo Villa è nato a Buscate (Mi), discende da una famiglia che conta ormai cinque generazioni di artisti. Pittore, scultore, restauratore, mastro vetraio, opera da oltre sessant’anni. Diplomato all’Accademia di Brera a pieni voti e con medaglia d’argento, ha svolto per diverso tempo attività dapprima col padre e quindi con il fratello, collaborando al restauro, alla decorazione, alla realizzazione di vetrate. Recensito su giornali, riviste, volumi d’arte e monografie, sue opere figurano in chiese, musei, collezioni pubbliche e private in Italia e Svizzera. La mostra sarà aperta fino a domenica domenica 12 aprile dalle 16 alle 18.

Alessandra Gornati
Autore Alessandra Gornati109 Articoli
Mi piace leggere, mi piace scrivere, ma amo la privacy. Vivo in un piccolo Comune dell'altomilanese, e questo mi condiziona. Si potrebbe dire che amo parlare di quello che capita agli altri, ma se parlano di me, mi sembra di mettermi in mostra e sono in imbarazzo. Pensa a me come ad una donna timida e invisibile, senza misteri ma molto ricca nell'anima. Quello che do al mondo, lo do con le mie parole.Cercami su Facebook Alessandra Gornati

Commenti e diritto di replica

Rispondi