Il sindaco fissa i consigli comunali a tradimento

Il sindaco fissa i consigli comunali a tradimentoOssona – La locandina che campeggia questa settimana di fronte all’edicola di via Padre Giuliani non lascia dubbi: La giunta di Ossona si spacca sui clandestini. Dato che non si tratta della locandina di Alto Milanese, noto, oltre che per le balle, anche per i titoloni che non corrispondono ai contenuti, ma si tratta di quella del settimanale Settegiorni, vale la pena di leggere. Nell’articolo ci sono le dichiarazioni dell’assessore della Lega Nord Monica Porrati in merito all’approvazione dell’ordine del giorno a favore dei clandestini e di Emergency. Nell’articolo l’assessore della Lega Nord denuncia la grave scorrettezza del sindaco Marino Venegoni, che ha convocato il consiglio comunale a tradimento, in una data in cui  sapeva, specifica Monica Porrati, che l’assessore e consigliere leghista non avrebbe potuto essere presente e, quindi, votare contro l’amministrazione, come la linea politica del movimento Lega Nord avrebbe richiesto, limitando di fatto il diritto di espressione politica ad un componente della sua giunta.

Parole chiarissime

Le parole di Monica Porrati sono chiarissime: “il sindaco Venegoni ha fissato il consiglio comunale in un giorno che sapeva avrebbe visto la mia assenza per impegni lavorativi inderogabili, così non ho potuto esprimere direttamente il mio dissenso”. Ovviamente un simile comportamento da parte di un sindaco nei confronti di un assessore cui ha dato la delega, in base ad un accordo elettorale di tipo politico e con l’assenso della segreteria provinciale della Lega Nord non è accettabile. Non si tratta di una candidatura di paese, Monica Porrati è l’esponente di un partito che conta il 35% dei voti in Lombardia.

Ribadisco: non è un consigliere di opposizione, ma fa parte della giunta. Il comportamento del Sindaco Venegoni è quindi da giudicare con estrema severità, ed è di una slealtà di portata incredibile, non tanto nei confronti del singolo assessore, ma nei confronti dell’intera forza politica che lo ha sostenuto, quella dei leghisti di Ossona che hanno votato per lui, credendo di fare un’alleanza.

settegiorni porrati contro venegoni

Il sindaco ha tradito il patto

Il sindaco Marino Venegoni non ha solo offeso Monica Porrati, se quanto dichiara l’assessore è vero, ma tutta la Lega Nord nel suo complesso. Anche personalmente, quale fiducia si può dare a un uomo tanto spregiudicato da fregarsene persino delle apparenze? Chi gli affiderà qualcosa se è pronto a tradire i patti così velocemente e pubblicamente, impippandosene di onore e conseguenze?

Sono domande che sorgono naturalmente a chi legge le dichiarazioni dell’assessore Monica Porrati, come è naturale aspettarsi che, dopo una tale denuncia, la Lega Nord di Ossona passi all’opposizione. Cosa ci starebbe a fare, infatti, in maggioranza con Incontro?

Anna Alice
Chi sono Anna Alice 128 articoli
Ogni persona ha una vita normale e una vita di fantasia, di pensieri e di sogni. Sono una impiegata, una contabile. Ho a che fare ogni giorno con i numeri, e raccontare il mondo con le parole è il mio modo di fuggirne.

Rispondi