Furgoncino contro il muro in via Piave. Autista in ospedale

Furgoncino contro il muro in via Piave. Autista in ospedaleOssona –  Verso le 16,30 del 7 febbraio un furgoncino, guidato da un uomo di 68 anni, è finito contro il muro dell’angolo di ingresso della via Piave a Ossona.  Sul luogo sono giunti immediatamente i soccorsi con una ambulanza dei volontari di Arluno, in codice giallo e i carabinieri della compagnia di Abbiategrasso. L’autista del furgoncino è stato accompagnato, sempre in codice giallo, all’ospedale di Magenta. Non si conoscono ancora le cause dell’incidente.

Il furgoncino è distrutto

Forse l’autista ha avuto un malore che lo ha fatto sbandare e colpire l’angolo del  muro, oppure potrebbe aver tentato di svoltare all’ultimo momento verso via Piave, sbagliando l’angolo di curva a causa di un cumulo di neve che è si trova sull’angolo. Questa seconda ipotesi è però meno probabile perchè, venendo da Ossona, anche se difficile da vedere per chi non la conosce, via Piave si trova in una posizione piuttosto accessibile.

Le difficoltà di manovra di solito si trovano se bisogna svoltarvi giungendo da Casorezzo. Sull’asfalto sembrava non esserci ghiaccio. In ogni caso, il furgoncino ha subito dei danni ingenti. Il muro deala casa sembra invece non aver subito, a prima visto, molti danni.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2276 articoli
Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.