A cena con la Merla tra Cuggiono e Bernate – Casate

A cena con la Merla tra Cuggiono e Bernate - CasateLe due sezioni della lega nord e di Cuggiono e di Bernate casate hanno organizzato per il 30 gennaio una cena tutta in lingua locale. Il tema sono i tre giorni della Merla che, si dice, sono i tre giorni più freddi dell’anno, e che sono anche causa della differenza di colore del becco delle merle, che è nero, rispetto a quello dei merli maschi che è arancione. La leggenda racconta che in questo periodo freddissimo, il merlo maschio costruì il nido per la sua compagna nel punto più caldo, su un tetto ma proprio sotto il camino di una cucina, sempre acceso. Mentre il merlo maschi trascorreva le giornate cercando il cibo per la sua compagna, lei restava nel nido a scaldare le uova appena deposte. Nonostante il freddo intenso, la merla restava al caldo, ma restando sotto il camino, il suo becco arancione divento presto nero di fuliggine e quando, a primavera, i merlotti acquero, le femmine avevano anche loro il becco nero, come l madre, a testimonianza della dedizione dei loro genitori. Una storia carina per una vecchai tradizione. Il volantino scritto dalle due sezioni della lega nord ha un bel menù e recita: ” 5°  Scena Da La Merla. Anca quest’ann. Sa mangia, Sa bev, sa ritt, Sa cuntan pòesi, Sa parla da pulitica tra da nùm, Trenta da Genar, h 20,00, entro Poldo Gasparotto (Via Milano), e’m Invida’;Ass.Reg. Massimo Garavaglia, VicePres.Cons.Reg. Fabrizio Cecchetti e il Segretario Provinciale Andrea Bartolini.  Il meù è la parte più interessante, per molti: Salamin  còld, Turtin da pulenta, Insalà da nervitt, Tàiadei ai porcini e fonduta al taleggio, Cinghial in umit cun Pulenta-(anca ciàpa e và), Scalupin al vin(par chi gà piass nò al cinghial), Aqua,vin,cafè,grapin, Mandarit, Crustà de l’Andrea.  anche il prezzo della cena e l’indirizzo pere prenotare sono rigorosamente in dialetto. Al presi’ lè da 20  euro e le prenutasion hin fina al 27 da Genar, cun capara da 10 euro. Per parteciapre a questa diverntente serata potete chiamare Ferdi Rodella tel. cell.: 3471230078, Pietro Prina tel.cell.: 3402850912 oppure presso la  Ricevitoria Edicola di via Cavur 13 naturalmente a Cugion.

Ilaria Maria Preti
Chi sono Ilaria Maria Preti 2290 articoli

Giornalista per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l’ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it).
Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.