A Magenta a scuola cadono pezzi di soffitto sulla testa dei bambini

A Magenta a scuola cadono pezzi di soffitto sulla testa dei bambiniNel pomeriggio del 5 novembre  in una delle classi della scuola elementare De Amicis in via Papa Giovanni Paolo II  di Magenta, è crollato un pezzo di soffitto. Le prima notizia dicono che il crollo di alcuni dei pannelli del soffitto sia avvenuto mentre era in corso una lezione scolastica. Fortunatamente non vi sono stati feriti. Sembra che siano caduti i pannelli della contro-soffittatura che generalmente sono leggeri, in polistirolo o in compensato, e sembra anche ci si aspettasse un distacco, date le condizioni in cui si trovavano, e che i bambini evitassero di passarci sotto,  ma chiaramente la situazione è preoccupante. Stefania Bonfiglio, Segretario della Lega Nord di Magenta, appena informata dei fatti ha sollecitato l’intervento del Comune di cui ha lamentato anche la lentezza nell’intervenire sulla scuola, anche nel momento dell’emergenza.

“Da tempo si conosceva la situazione: perdite, macchie di umidità. E con la pioggia di questi giorni è successo l’inevitabile. Fortuna che, oltre allo spavento, nessuno si sia fatto male. E’ una situazione inaccettabile, ma ancora più sconcertante è il silenzio dell’amministrazione. Il Comune è stato prontamente avvisato ma nessuno ha risposto per più di due ore, nessuno. E nessuno tutt’ora è intervenuto: oggi i bimbi si ritrovano a fare lezione in compagnia di un bel buco e della pioggia che entra. Ci vergogniamo profondamente per questa giunta che, nonostante sia conscia del fatto che nella stessa classe e in quella adiacente ci siano altri pannelli pronti a crollare, è immobile e disposta a far correre dei rischi ai bambini in primis e a tutto il personale. Come Lega chiederemo un intervento risolutivo sperando che nel frattempo la situazione non peggiori.” ha raccontato la Bonfiglio a Cronaca Ossona.
Nelle prossime ore si prevede altra pioggia. Siamo in attesa di avere delle comunicazioni da parte dell’amministrazione comunale e da parte del dirigente scolastico della scuola De Amicis di via papa Giovanni Paolo II per avere una visione completa e per sapere quali misure sono state prese per riparare velocemnte i danni e mettere in sicurezza gli altri pannelli pericolanti. I genitori sono anche in attesa di sapere se i bambini possono entrare a scuola o se saranno trasferiti in un altro plesso dell’istituto comprensivo, intanto che saranno effettuati i lavori di ripristino.

Ilaria Maria Preti
Autore Ilaria Maria Preti2223 Articoli
Sono per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e diritto di replica

Rispondi