Jobs e summit europeo; a Milano Renzi sarà contestato

Jobs e summit europeo; a Milano Renzi sarà contestatoMercoledì 8 ottobre Matteo Renzi sarà a Milano al summit dell’Unione Europea che si terrà nei padiglioni della ex fiera, allo stesso summit cui parteciperò anche Angela Merkel. Pare che fra i due politici ci sia un buon strato di ghiaccio dopo che Renzi ha fatto alcune dichiarazioni un po’ contraddittorie sul raggiungimento del 3%. I due faranno infatti conferenze stampa separate. I guai di Matteo Renzi non finiscono però con i rapporti con la Germania. Fuori, in piazza Firenze, lo aspetteranno i lavoratori che protestano, pacificamente infuriati, contro lo jobs act e contro l’abolizione dell’ l’art. 18. Il corteo di lavoratori in sciopero partirà alle 9,00 del mattino da piazzale Lotto per recarsi in piazza Firenze, passando proprio sotto  alle finestre del Summit europeo.

Chi parteciperà non è molto convinto di riuscire a spuntarla. Sa che nonostante non sia giusto, Matteo Renzi andrà avanti. Però protesterà lo stesso. “Ormai è vero,  in questo paese è tutto deciso. Ormai le nostre lotte servono solo a rimandare il dramma magari più in là, ma io e molti miei colleghi vogliamo dire ai nostri figli che quel giorno eravamo li a cercare di difendere quel poco di democrazia anche per loro!!!! ” scrive Davide sulla bacheca Facebook, chiedendo a chi può,  fra i suoi amici, di partecipare al corteo.

“Pochi sanno della protesta,  perchè è più importante parlare del cagnolino abbandonato e del gatto rimasto orfano o del rigore della juve.. Questo mese il nostro bello Stato cercherà di cancellare articolo 18 dello statuto dei lavoratori, uccidendo così definitivamente la democrazia di questo paese e facendoci fare la fine della Grecia.” continua Davide accusando i giornali di occuparsi di stupidaggini invece di dare la giusta voce al dramma di tante famiglie in povertà. “ma se un domani vuoi guardare in faccia tuo figlio dicendogli che quella legge sudata con le lotte dei tuoi nonni o genitori eri li a cercare di difenderla invece di andare a fare la fila per iphone 6″.

 

Ilaria Maria Preti
Autore Ilaria Maria Preti2223 Articoli
Sono per metà milanese e per metà mantovana. Ho iniziato a scrivere da adolescente sul giornalino della parrocchia. Tra 1977 e il 1982 circa ho collaborato con una delle primissime televisioni private, Tvci, cosa che mi ha fatto entrare nella storia della televisione, quasi nella stessa linea temporale dei tirannosauri. Dal 2000 sono uno speaker di Radio Padania libera. Lavoro come Web Content Specialist per varie testate giornalistiche e blog. Oltre a cronaca Ossona, mi occupo della redazione di Zoom Milano (Zoommilano.it) e conduco l'ufficio stampa di Conflavoro Pmi Milano (conflavoro.mi.it). Ho scritto di politica, cronaca, turismo, ma anche di edilizia, tasse, assicurazioni, e persino di calcio.

Commenti e diritto di replica

Rispondi